domenica 19 febbraio 2012

www.mauriziopaniz.it HACK3D! #anonymous #opitaly


All'attenzione di TUTTI i cittadini italiani!
Siamo alle prove generali per l'affermazione di un pensiero unico in Italia.
Il giudice delle indagini preliminari di Belluno, Aldo Giancotti, ha ordinato la chiusura dell'intero portale dedicato alla strage del Vajont, costata la vita nel 1963 a 1910 persone.
Il sito in questione (http://www.vajont.info/), è "colpevole" di aver scritto: "E se la mafia è una montagna di merda...i Paniz e gli Scilipoti sono guide alpine!". Se l'italiano non è un opinione, l'uso del plurale in detta frase non si rifà alle persone ma a ciò che rappresentano, quindi come prima osservazione viene da chiedersi se non sia giusto che chi giudica lo scritto non sia tenuto alla conoscienza della lingua dello scrivente. Inoltre c'è da considerare il diritto degli "scilipoti e paniz" sopra al diritto di migliaia di utenti che avevano come riferimento il portale oscurato; fra i documenti destinati a scomparire almeno per un periodo dalla rete, molte fotografie, interviste, e rappresentazioni teatrali come quella tenuta a febbraio dai ragazzi di uno dei paesi della comunità ancora sconvolta dal ricordo del disastro.
Interessante è notare come la magistratura italiana abbia fatto il suo esordio censorio in rete con un portale del genere, andando a ledere il diritto primario all'informazione, come se si volesse costiuire un precedente: il giudice decide cosa si puo' scrivere e cosa si puo' sapere, ledendo gravemente i diritti all`informazione dei cittadini italiani che potrebbero vedere scomparire dal mondo della rete interi quotidiani, blog, portali informativi, in virtù di una o più frasi ritenute lesive dei diritti di un singolo cittadino.
Per queste ragioni non perdiamo l'occasione di tacere ed agiamo!!!
Wikileaks dice "Informations want to be free". E voi cari avvocati? Oltre ai soldi e alla reputazione, un pò di sana libertà non ve la volete godere? A quanto pare no, quindi abbiamo deciso di farvi incazzare un bel pò iniziando un lungo processo di attacchi, che comincia proprio con http://www.mauriziopaniz.it/.

brb admin :3

We are Anonymous
We are Legion
We do not forget freedom
We do not forgive injustice
United as 1. Divided by 0.
EXPECT US!

28 commenti:

  1. UNITED AS ONE! DIVIDED BY ZERO!

    RispondiElimina
  2. concordo con tutto... ma si scrive conoscenza senza i... se l'italiano non è un opinione...

    RispondiElimina
  3. minacce di attacchi informatici world wide ... la parola è argento il silenzio è oro ! *nix

    RispondiElimina
  4. una domanda che mi faccio da sempre:quanti membri siete in italia?

    RispondiElimina
  5. non dimenticheremo mai.... sempre uniti

    RispondiElimina
  6. ma questo link invece? anonops-ita.blogspot.com/ funziona o no?

    RispondiElimina
  7. IO CONCORDO CON TUTTI RAGAZZI ATTACCHIAMO L'INTERO SISTEMA .........

    RispondiElimina
  8. Io direi attenti al CERN la dove è nato il WWW, attacchi DDoS sono ridicoli , per me che mi chiamano Mr. Backup dal 1992 un vero attacco su un sys si fa solo avendo un login del sitema >> Ingegneria Sociale, una volta uno di voi sul sito Hacker mi ha detto ma che ci vuoi dare lezioni a noi? No non si finisce ma di imparare, ma conosco personalmente l`ideatore di Back-Track un caro amico Max Muller Svizzero, velo ripeto attenti ai vostri indirizzi IP anche girando su Proxy server si puo`risalire agli indirizzi IP. PS:Scusate il mio Italiano sono Svizzero pure io, mi divertite più del grande fratello, vi seguo da lontano, mi deludete che lavorate con OS Windows, un vero Hacker usa solo Backtrack senza Winzozzo, With respect Mr. Backup

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico quello nello sceen è Google Chrome per linux e backtrack è una distribuzione di linux... guarda bene!

      Elimina
  9. http://www.corriere.it/politica/12_febbraio_20/canone-rai-pc-ipad_284512ee-5bad-11e1-9554-12046180c4ab.shtml tragico!

    RispondiElimina
  10. Ma xkè avete copiato di sana pianta http://kpvz7ki2v5agwt35.onion/wiki/index.php/Main_Page the hidden wiki , sputtanando l'onion network world wide senza neanke una minima spiegare cosè tor , a che serve , e soprattutto xkè continuate a cliccare su quel link e non esce un kazzo . Parlate di Tor e non contemplate neanche una connessione SSL ai vostri server irc . Voi siete gente ben conosciuta , siete l''evoluzione' dei compagnelli dei centri sociali niente di + , xkè di strada dovrete farne tanta nn vi bastera una backtrack a toglervi dagli impicci ... e basta infagare anonymous a voi vi si conosceeeeeee ....

    RispondiElimina
  11. non è xkè una volta vi kiamavate autonomi adesso installate tor e diventate anonimi ...

    RispondiElimina
  12. hahahahhahahhaa LOL ROFLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL !!! 8=================>

    RispondiElimina
  13. basta co sto pensiero siamo x le risorse condivise siete i soliti noti il solito sistema !

    RispondiElimina
  14. Art. 21.

    Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CONDIVIDO! I NOTAV PRETENDONO GIUSTIZIA IN BASE ALLE LEGGI CHE GLI FANNO COMODO! IGNORANDO QUELLE CHE VIOLANO!

      Elimina
  15. Vorrei tanto che i server Equitalia venissero annullati..... Lo Stato italiano prende soldi e interessi su interessi a spese della povera gente....e noi paghiamo e zitti.

    RispondiElimina
  16. Che delusione la citazione di Beppe Grillo sul sito della Lega... Guardate che lui è una merda razzista e fascista né più né meno che Bossi e Maroni..

    RispondiElimina
  17. NEW TARGET > DAY0 (02/29/2012) TARGET > #RAI - #EQUITALIA - #CAMERA

    RispondiElimina
  18. uff...date una mano anche alla pasionaria caso gd

    RispondiElimina
  19. Stima,rispetto,devozione nei confronti di Anonymous.
    Condivido i vostri pensieri,e sono in tanti a condividerli oltre a me.
    Apprezzo che ci sia qualcuno che combatte per quello in cui crede,per migliorare questa sfera terrestre di corrotti e mafiosi.
    E se è vero che Anonymous è chiunque crede in quello che fate,in quello che credete,allora anche io sono un Anonymous.
    We are Anonymous.
    We don't forgive.
    We don't forget.
    Expect us.

    noo_veramente@hotmail.it

    RispondiElimina
  20. Stima,rispetto,devozione nei confronti di Anonymous.
    Condivido i vostri pensieri,e sono in tanti a condividerli oltre a me.
    Apprezzo che ci sia qualcuno che combatte per quello in cui crede,per migliorare questa sfera terrestre di corrotti e mafiosi.
    E se è vero che Anonymous è chiunque crede in quello che fate,in quello che credete,allora anche io sono un Anonymous.
    We are Anonymous.
    We don't forgive.
    We don't forget.
    Expect us.

    RispondiElimina
  21. ragazzi potete portare all'attenzione di tutti gli operativi un'altro target per #opdarknet? http://opva2pilsncvtwmh.onion onion pedo video archive su tor.
    Grazie.

    RispondiElimina
  22. Lottare per quello in cui si crede è ammirevole. #Anonymous

    RispondiElimina
  23. Senza anonymous chi tutelerebbe la nostra livebertà?

    RispondiElimina
  24. Per quanto sia apprezzabile l'operato di Anonymous,purtroppo le cose in Italia non cambieranno mai.Tutti hanno chinato la testa davanti all'ennesimo abuso ai danni dei cittadini,il governo Monti ha salvato ,come al solito banche e politici,ne è un esempio la resa della commissione che doveva fare tagli sulle spese riguardanti i politici,penso che nonostante la buona volonta',e l'impegno dei membri di Anonymous ci vuole ben altro per cambiare e migliorare la triste situazione.

    RispondiElimina