martedì 3 aprile 2012

Carabinieri.it - Difesa.it - Interno.it TANGO DOWN! #anonymous #opitaly


Pastebay: http://www.pastebay.net/314555




Salve, Ministero dell'Interno, Difesa e Carabinieri.
Anonymous vi dedica la sua attenzione per motivi che sicuramente non vi sono nuovi.
Vi dichiarate i difensori della legalità, i detentori della sicurezza e i mediatori della giustizia, ma il Popolo assiste continuamente alle vessazioni che fingete di non vedere e delle quali molto spesso siete complici.

Signori Carabinieri, alcuni giorni fa avete tentato di sopprimere la rabbia degli Operai Alcoa con i vostri feroci manganelli. Insieme a quei padri di famiglia, insieme a quei giovani, insieme a quei dignitosi cittadini in rivolta vittime della violenza di Stato, c'eravamo anche noi: la vostra ferocia si scaglia contro il corpo, ma le idee sono immuni a qualsiasi barbaria e varcano ogni tentativo di oppressione.

Il 13 Aprile, nelle sale cinematografiche, uscirà il film "Diaz": una preziosa ricostruzione su quelli che furono i tragici fatti del G8 2001, anch'essi vittima del bavaglio di Stato. Il Ministero dell'Interno, tramite una circolare, ha vietato alle Forze di Polizia di parlarne e di esprimersi in merito. Ciò si configura  come un becero e antidemocratico tentativo di imbavagliare chi volesse offrire la propria testimonianza in merito agli orrori che quel torrido Luglio ospitò.

Siamo consapevoli anche degli infiltrati che quotidianamente ci fanno visita nei nostri chan; sarebbero i benvenuti, se solo manifestassero un chiaro e cristallino comportamento. In realtà trascorriamo con loro interminabili momenti di ilarità di cui loro, molto probabilmente, non sanno di essere protagonisti.
Vogliamo inoltre invitarvi ad abbandonare i nostri server quali agenti infiltrati, fatevi pure avanti, non abbiamo nulla da nascondere.
Fin tanto che questo comportamento si perpetuerà, i nostri attacchi diverranno ciclici.

We are Anonymous.
We do not Forgive.
We do not Forget.
Expect Us.

We're still alive, and we will not die soon as you can expect.

190 commenti:

  1. se le Forze di Polizia non possono commentare "Diaz" chiedetegli commenti su questo
    http://www.veoh.com/watch/v18694627ha3HBbrD?h1=genova+g8+bella+ciao

    RispondiElimina
  2. Le varie forze di polizia lavorano per la tutela dei cittadini. Siamo noi cittadini a votare i politici ed a nn fare realmente nessuna protesta!!! Vorrei vedere a voi rischiare la vita contro gente di merda che dietro la scusa della rivoluzione non vede l'ora di sfasciare tutto!!! Xke' riskiare la vita?!? Loro non sono i responsabili, loro nn hanno stipendi da parlamentari ke x alcuni di voi potrebbe giustificare il fatto di riskiare di esser massacrati da teppisti di ogni genere... Nn sono loro a non dover compiere il loro lavoro, esser dunque licenziati x andare contro il governo ma e' l'intero popolo che deve ribellarsi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io ti voglio vedere a cagarti addosso dalla paura quando ti fermano per strada con una canna e ti portano in caserma per ammazzarti di botte. Rischiano la vita? ma quando mai che prendono pure l'indennita di rischio per andare agli stadi vestiti di corazze stile terminator a mangannellare in testa la gente. Non dire cazzate, che il 90% di loro sono fascisti, nostalgici fascisti..

      Elimina
    2. ma tutti quelli che non sono come te comunisti sono automaticamente fascisti?? non credo proprio!! e soprattutto evitiamo di difendere a spada tratta colpevoli o finti martiri che sono andati a Genova solo per fare casino!!!

      Elimina
    3. Non dirne tu! La feccia la trovi ovunque. Uno non diventa feccia solo perchè ha una divisa. La feccia la puoi trovare anche fra gli anonymous! va benissimo quest'azione di protesta, ma si stanno concentrando su un cerchio ristretto. Il fatto che mi duole comunicarvi è che vi state battendo contro polizia e carabinieri, e nel frattempo società tedesche speculano sul nostro territorio installando pale eoliche ovunque, facendo così scomparire la pastorizia e l'agricoltura e obbligandoci a vivere solo di importazione, cioè uccidendo l'econima interna. Ne cito una... come voi altri potete citarne una a testa. Vogliamo si o no far circolare le notizie o siamo solo la traposizione su internet di quelli che sono i punk 16enni che odiano li sbirri e fumano le canne! Sta tranquillo che io le canne le odio, perciò non mi hanno mai fermato e non posso sapere!

      Elimina
    4. ci sarebbero solo 2 piccolissimi problemi a cio che dici (ma piccoli eh) 1) non sono comunista, io odio il comunismo e tutte le sue sfaccettature (x laverita non sono neanche ne di dx ne di centro, oggi non credo che possano esistere queste definizioni, non piu) 2) mai stato al g8 di genova

      Elimina
    5. Forse non ho mai letto così tante stronzate in così poche righe! La feccia la si può trovare ovunque, anche tra i commentatori di questo post e la frase "Le varie forze di polizia lavorano per la tutela dei cittadini" e decisamente raccapricciante o soltanto frutto di una mente poco informata dato che ultimamente grazie alla causa NoTav abbiamo le prove concrete sotto quasiasi forma (testimonianze video, audio, dirette...) che la polizia non tutela una cazzo di niente ma anzi è sempre lì con il manganello alla mano a difendere cosa? Chi? Lo Stato? Lo Stato lo reputo leggittimo nel momento non vìola alcun diritto e soprattutto garantisca la libertà e le libertà di ogni singolo individuo, e così non è, lo si può negare? Il G8 è l'esempio più eclatante (o comunque quello di cui io ho memoria diretta, se andiamo indietro ce ne sono di altri) ma se ci si impegna un po' nell'informarsi - non leggenso l'articoletto dei media di massa- ogni giorno abbiamo prove concrete della violenza gratuita e ingiustificata dei vari corpi di polizia e carabinieri (vd i CIE).

      Elimina
    6. E' ovvio che anche tu non conosci, ma ti rendi superiore, e io nella tua superiorità ti lascio. Mi auguro tu viva lontano da me, probabilmente dove sto io la percentuale di abusi è pressocchè nulla, dato che non c'è stato mai un caso di abuso di potere da parte delle forze dell'ordine. Probabilmente la mia regione è un paradiso, non so cosa tutto accada da te, io vedo solo attraverso la tv, quel poco! Detto ciò però riffletterei anche alla violenza contro le forze dell'ordine, da parte di alcuni individui, che a detta tua devono poter agire indisturbati mentre gli altri porgono l'altra guancia! Mi chiedo però, se ti svaligiano la casa o ti violentano un familiare, chi chiami, le guardie zoofile?

      Elimina
    7. Oltre a mettermi in bocca parola non mie ("che a detta tua devono poter agire indisturbati mentre gli altri porgono l'altra guancia!") sposti la questione su un piano più che banale rispetto all'oggetto del discorso. Che vuol dire "Probabilmente la mia regione è un paradiso, non so cosa tutto accada da te, io vedo solo attraverso la tv, quel poco!" ? Impegnandomi molto a estrarre un significato da queste parole messe l'una accanto all'altra penso di aver capito che tu voglia dire che nella regione in cui vivi tu non succede nulla quindi non hai motivo di prendertela tanto... e che cazzo vuol dire? Cosa sono sintomi "nazionalistici" rapportati ai confini di una regione? Il fatto che la tua regione sia un paradiso - che ne dubito - non ti giustifica dal tenerti fuori da certe dinamiche in quanto essere umano e in quanto cittadino perchè se non sei contro sei con; secondo poi ti assicuro che non ho alcuna mania di superiorità, probabilmente l'avrei se adottassi il tuo metodo di ragionamento. Mi dispiace che tu "vedi solo attraverso la tv" perchè ci sono molti altri mezzi di comunicazione meno contaminati dalla censura che ti minimizza tutti questi "tafferugli" nella effimeria dicotomia "violenti e non violenti" che non rende grazie alla voglia e al bisogno di comunicazione di una gran parte di cittadini censurando le lotte spogliandole del loro significato storico-politico.

      Elimina
    8. Non mi tengo fuori mio caro, invece analizzo la questione con i miei occhi. Cosa succede da me, nel mio piccolo spazio lo vedo e faccio percentuali e stime. In poche parole non generalizzo e non condanno una classe perchè il 10 o l'80 % commette abusi. Se vedo che il 100% abusa mi schiero contro sicuro! Oltre a vedere la tv, vedo anche direttamente, e credo sia il miglior sistema di informazione. Ciò che si scrive qui secondo te da dove viene: analisi di vari quotidiani! E' come analizzare 100 libri di fiabe, chi mi garantisce l'autenticità? Mi scuso se ti ho messo parole non tue in bocca, ma intravedo anche che chi la pensa in diverso modo non è libero di esporre la sua! O mi sbaglio anonymous!

      Elimina
    9. Mi intrometto nel vostro dialogo giusto per sottolineare un punto: Maiochisono, sei liberissimo di esporre la tua opinione. Anonymous si batte anche per la libertà di espressione. Noi abbiamo un'opinione diversa dalla tua quindi ribattiamo, tutto qua.
      La verità è cosa ben difficile da trovare, ma in fondo è sempre stato così. La soluzione è una sola: ragionare con la propria testa, sempre. Senza però chiudersi agli altri beninteso.
      Chiusa parentesi, che la guerra prosegua.

      Elimina
    10. Capisco, ciò che voglio dirvi è solo che mi da fastidio quando si punta il dito su intera classe, generalizzando. Volevo dire infatti, in maniera esplicita che, uno non diventa violento indossando la divisa e appena la toglie torna normale! la società è fatta di feccia e di onesti. Mi are però che verso le classi politiche totalmente disoneste non si sia fatto nulla, e che anzi, gli attacchi che ci sono stati, a mio avviso, tutti sensati e con una vana motivazione allegata, siano stati addiritura smentiti!

      Elimina
    11. PREMETTO che sono un grande sostenitore di Anonymous, per quanto il mio commento possa sembrare contrario. Si tratta di autocritica insomma.

      Maiochisono, la tua opinione presenta alcuni punti a mio parere ragionevoli.
      Passando al discorso degli attacchi: Anonymous non ha una "testa" vera e propria, ed è probabilmente questo il motivo per cui non è stato ancora decapitato. Ogni Anonimo ha pari dignità e diritti rispetto a tutti gli altri, e anche questo è positivo. Purtroppo la mancanza di una mente centrale porta a spiacevoli inconvenienti. Gli attacchi sono dispersivi, non sono organizzati razionalmente. Chiunque può far partire una Op, per quanto balzana essa sia (si delirava tempo fa di un attacco sincronizzato ai principali server DNS... Follia assoluta). Se l'Operazione raggiunge un certo consenso, diventa automaticamente ufficiale. In pratica più persone la seguono e più l'operazione diventa "voluta dal collettivo".
      Qualche tempo fa ho letto una notizia particolarmente sgradevole. Anonymous era entrato in possesso della email di un poliziotto (non italiano). Scoperta in quella casella di posta elettronica del materiale pedopornografico, gli hacker hanno pensato bene di denunciare al popolo della rete la faccenda. Senonché poi si è scoperto che il poliziotto aveva quel materiale appunto perché ci stava indagando. Risultato: l'immagine di un poliziotto coperta di letame (non possiamo sapere se a torto o a ragione, di sicuro comunque non lo meritava su quel piano). Il materiale, pubblicato a sostegno dell'accusa, è stato appunto diffuso. Quindi un disastro, il rimedio è stato peggio del male.
      Bisogna che tutti noi ci riflettiamo sopra. Possiamo agire più razionalmente senza però cambiare la sostanza del collettivo?

      Elimina
    12. Sono d'accordo con te anonimo

      Elimina
    13. Prendendo per esempio la faccenda dei black bloc.... Da numerosi carabinieri, sentiti con le mie orecchie, mi è stato riferito che le forze dell'ordine scelte per quell'intervento erano cani e porci! Era gente che andava lì per scaricare la rabbia, gente che gode a far del male! Come si può dire che difendono i nostri diritti? Sono solo schiavi dei loro porci padroni!

      Elimina
  3. L'unica parole che mi viene in mente è: complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. A tale proposito il sottoscritto non dimentica quello che fu il famoso crackdown italiano nel lontano maggio 1994, di cui sia io che un paio di amici miei siamo stati vittima. I metodi di questi signori non sono cambiati affatto. Metodi conditi di ignoranza e irruenza che portarono molti di noi a passare dei brutti momenti (anche dal punto di vista finanziario). Da allora ad oggi vedo che non è cambiato nulla, anzi, oggi l'arma dei carabinieri e soprattutto la guardia di finanza si sono circondati di personaggi pittoreschi e divertenti, come ad esempio il colonnello della GF umberto rapetto che si autodefinisce un luminare dell'informatica (se lei sapesse...). Ci tenevo a precisare queste cose perche quest'ultimo tango down mi ha fatto venire in mente quel periodo, in cui ci furono persone (tanto x farvi capire il loro livello culturale informatico) a cui vennero sequestrate le stampanti (lol, serve a stampare su carta, non a lanciare guerre globali termonucleari - citazione dell'epoca di G.Z. a un finanziere), e, udite udite, un circuito elettrico assemblato secondo uno schema di scuola radio elettra che serviva a far accendere 2 lampadine, una rossa e una verde. Chissa, forse pensavano che era qualche strumento del KGB. Gia vi vedo dietro i vostri laboratori, in camice bianco, dietro i vostri computer (che spesso provengono da sequestri, x la cronaca) a dare la caccia ad anonymous, quale terrorista informatico. Una sola parola: siete patetici e ...e divertenti proprio come vi hanno definiti i ragazzi di anonymous. Gia, molto divertenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un commento che evidenzia una scottatura di natura personale, quello di foxprox, con tanto di nomi e cognomi (il che rende identificabile anche lui, oltre che le persone da lui menzionate).
      A parte i rari casi di persecuzione politica, ed i fin troppi errori giudiziari (che tuttavia coinvolgono la magistratura più che la polizia giudiziaria), le forze dell'ordine usano rincorrere chi viola la legge. Chi subisce una perquisizione, da cui il sequestro di ciò che comprovi il reato eventualmente commesso, non ha certo di che lamentarsi se non per il suo stesso operato. O rivalersi in sede giudiziaria in caso di sopruso. Tentare di schernire i rappresentanti istituzionali, invece, mette in mostra la malcelata necessità di rivalersi nei confronti di chi ha smascherato la propria marachella, o fatto carriera alle sue spalle. Non so se mi spiego...

      Elimina
    2. primo: so quel che faccio e come lo faccio
      secondo: dove sono i nomi e cognomi? umberto rapetto? lo conoscono tutti
      terzo: ci furono 500 indagati in tutta italia. spulciali tutti va'
      quarto: NON ESISTO

      Elimina
    3. Sarebbe interessante sapere quante sono, fra quei 500 indagati, le "persone [...] a cui vennero sequestrate le stampanti [...] e, udite udite, un circuito elettrico assemblato secondo uno schema di scuola radio elettra che serviva a far accendere 2 lampadine, una rossa e una verde." Sono sicuro che gli operatori di polizia giudiziaria dell'epoca, con l'ausilio del Comandante del Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza e dei suoi collaboratori, sarebbero in grado di risalire a nomi e cognomi. Tu che ne dici, caro anonimo "INESISTENTE"?!
      Buona giornata.

      Elimina
    4. andranno da quel tipo a cui sequestrarono, udite udite, un circuito elettrico assemblato secondo uno schema di radio elettra che serviva a far accendere 2 lampadine, una rossa e una verde e lui rispondera: cosa? ma di che parlate. ahhhh, si.. l'ho raccontata a uno che conosco solo via internet. Perchè forse non l'hai capito ma non le hanno sequestrate a me le stampanti e quel circuito. Ho raccontato 2 annedoti successi in quel periodo. Ce ne sono centinaia e succcessivamente dopo la brutta avventura i protagonisti ci siamo scambiati queste storielle per farci 2 risate (a dire il vero c'era da piangere, cmq....). Ti inviterei a concentrarti sulla mia ultima frase che è quella che conta di piu: NON ESISTO.

      P.S. Le stampanti vennero sequestrate a tutti. A qualcuno addirittura venne messa sotto sequestro l'intera stanza, letto compreso

      Elimina
    5. ah dimenticavo:

      http://www.peacelink.it/diritto/a/5576.html

      Elimina
    6. Quindi se vennero sequestrate stampanti, tu ti puoi ergere ad un grado di superiorità rispetto a noi? Ed allora perchè non sei al loro posto, a fare il giusto lavoro?

      Elimina
    7. eehhhh? traduci pls

      P.S. Chiudila qui. Stai sbandando. Piuttosto... NOI? ...bene! mi fa piacere parlare con un esponente delle forze dell'ordine

      Elimina
    8. foxprox sei una persona da ammirare...io dico che qua parla troppa gente che non ha vissuto molto a contatto con le "forze dell'ordine" cosi definite, sono almeno una gran parte persone piene di se tenute in sieme da ideali fasulli ormai sbandierati da chiunque ai quattro venti le persone parlano dicendo di star bene e che nella loro regione non vedono niente come se le persone oppresse da questi vengo a suonarti il campanello siamo a questo punto punto per colpa del non interesse generale la mafia ci fa girare ed ecco a dove siamo arrivati oppressi per non fare vedere il marcio dell'italia viva anonymous!

      Elimina
  5. Riskialo tu il culo contro i mafiosi o nelle guerre o semplicemente nelle piazze con manifestazioni pacifiche ke poi diventano vere e proprie battaglie e poi allora puoi parlare... Inoltre se ti lamenti allora qnd brucia il culo spegnilo da solo e nn kiamare i pompieri xke' fan parte della stessa famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appoggio pienamente. Se foste stati a Genova durante il G8 avreste realmente visto ciò che i cosiddetti "pacifici" hanno fatto a Genova!
      Di certo persone che scagliano addosso alla polizia estintori non sono ne pacifici ne NORMALI!

      Elimina
    2. Condivido pienamente! Ma anche dietro certi attacchi c'è l'individuo che vede solo quello che trasmettono in tv! Se fosse stato li, come me, forse si sarebbe reso conto di cosa significa vedere questi NORMALI accanirsi contro il proprio negozio e la propria auto. Certo, poi cosa vuoi che sia lanciare un estintore sulla macchina della polizia. E' giusto, e se possibile insegnamolo ai nostri figli. Vi auguro in un futuro molto prossimo di estendere gli attacchi verso altro, piuttosto che essere ripetitivi verso un argomento che neanche si conosce!

      Elimina
    3. Io non so chi voi siate massa di idioti che vi riempite la bocca di discorsi sul G8, sulle persone che "pacificamente" distruggevano i negozi o via discorrendo...Vi parlo da genovese che all'epoca aveva la madre che lavorava in via Cesarea(meno di un chilometro dalla zona rossa) e fidatevi di me ignoranti boriosi che si ci sono stati coloro che hanno distrutto vetrine ed effettuato cortei non pacifici(diciamo il 10%),che oltrettutto non sono stati minimamente sfiorati dalla polizia, ma ci sono stati migliaia di cortei pacifici cn gente cm me e voi(ma non penso voi, i conigli rimangono a casa) che hanno preso schiaffi, manganellate o quant'altro da quella massa di porci che dovrebbero difenderci...o che dire dei poveri giornalisti e ragazzi che alla Diaz hanno subito violenze allucinanti e che sono stati letteralmente derubati di tutti i loro averi(o almeno quello che poteva certificare un abuso di potere della polizia)

      Elimina
    4. Non è la divisa o la classe che ti fa abusare del potere, ne un partito politico o un determinato ruolo! Sono gli uomini che ne abusano, a prescindere da dove si trovino sono sempre gli uomini, a prescindere dalla loro ideologia! La colpa non è solamente della polizia, o dei superiori, o dei politici. LA colpa è soprattutto nostra, noi che amiamo dare posti di lavoro tramite incozzo, ad amici e conoscenti. In italia non c'è un solo lavoratore che abbia delle competenze adeguate, perchè quelli che le hanno stanno a spasso! A noi, anche singoli commentatori qui, in un occasione o nell'altra, ci farebbe sempre comodo avere l'incozzo! Rifflettiamo, forse il vero problema siamo tutti quanti noi, singoli cittadini! Qualcuno diceva sempre che i politici sono lo specchio dei cittadini!

      Elimina
  6. Se cercate un capro espiatorio con cui prendervela, andate altrove e lasciate in pace chi fa esclusivamente il proprio lavoro per mandare avanti la propria famiglia come chiunque altro, con in più il rischio di perdere la vita per qualcosa che non gli appartiene. Vergognatevi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In risposta a quanto detto da foxprox

      Elimina
  7. Bravo Fenix!!! Tutta sta gente nn sa con ki prendersela e cerca capri espiatori xke' nn ammettono ke la reale colpa e' la loro! SE VOLETE CAMBIARE L'ITALIA, IL GOVERNO ECC ALLORA ALZATE IL CULO E PROTESTATE CIVILMENTE!!! kosa pensate?!? Anke ki e' con la divisa e' dalla vostra parte ma il lavoro impone loro di star li in piazza a controllare i vandali COME MOLTI DI VOI SONO!!!

    RispondiElimina
  8. Le forze dell'ordine sono buffe.
    Usano la loro ignoranza per trascinarti in basso al loro livello e poi ti vincono con l'esperienza^^
    Ho avuto molte volte a che fare con finanzieri che mi chiedevano lo scontrino, ed alla mia risposta di mostrarmi le credenziali, non il tesserino, cadevano dalle nuvole.
    Sono stato perseguitato per alcuni mesi da un appuntato, sputtanato dal suo capitano per non avermi saputo fornire delle risposte.
    C'è, però, da dire che queste "forse" dell'ordine non sono altro che il braccio armato di un Chaos ben più grande.
    Le piazze?
    Le manifestazioni?
    Nessuno pensa che se esistono infiltrati nei chan IRC possono esistere anche lì?
    Nessuno immagina che sono dei "fattapposta" per limitare ulteriormente la nostra già esigua libertà?
    Ed i mafiosi... Ma quale demagogia...
    Bernardo Provenzano arrestato a casa sua!
    Se io commettessi un furto, credo che casa mia sarebbe il primo posto dove verrebbero a cercarmi.
    La Mafia è solo una "forza dell'ordine" outsider dello Stato, che controlla quei territori dove lo Stato non arriva... Coi propri metodi.
    E quando non serve più, arresti, titoloni sui giornali!
    ARRESTATO PINCO PALLO!
    ARRESTATO TOPO GIGIO!
    OPERAZIONE DI POLIZIA CHE HA COINVOLTO MILLE MILA AGENTI!
    Ma di cosa stiamo parlando?!
    Ancora crediamo al bene ed al male?
    Oggi possiamo solo credere al male minore.
    Anonymous compie atti di "vandalismo controllato".
    Danni non irreparabili, che servono a sensibilizzare i bersagli.
    Che sono i peggiori sordi del mondo.
    Ed anche i peggiori analfabeti del mondo: scambiano "sensibilizzazione" con "crimine".
    Se per avere la libertà, si deve pagare questo prezzo, che si vada avanti.
    Go Anonymous!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto.
      Go Anonymous

      Elimina
    2. Quando ero bambino volevo portare la divisa per proteggere i cittadini eh lo farei tutt'ora, ma per come sta diventando sporco questo stato, mi rifiuterei di entrarvi, perchè man mano che si cresce si capiscono tante cose...il suo discorso Anonimo è quasi come la penso io! Io sono dalla parte di chi vuol fare del bene, ma del bene veramente, intendo il vero carabiniere che non risponde con le botte di manganello se uno gli dice parole contro "ricordo il famoso carabiniere chiamato pecorella da un NO TAV" un altro al suo posto magari avrebbe reagito male! Purtroppo c'è persone che fanno il loro vero dovere dietro quella divisa, eh per poter campare la propria famiglia rischiano la vita loro! Io dico no alla violenza, chi si trova in mezzo a manifestazioni violente è ovvio che non si può restare li fermi a farsi ammazzare, però ci sono testimonianze di persone chiuse e manganellate di nascosto...li quelle cose non le digerisco! Vorrei avere la mente di quando ero bambino, perchè vedevo in tutti loro solo ed esclusivamente degli eroi! Angelus

      Elimina
    3. Anonimo Apr 3, 2012 11:22 AM --> Un commento a dir poco delirante, al quale dare risposta non è arduo ma impossibile. Un consiglio? Leggersi dopo aver scritto qualcosa: aiuta gli altri a capire e se stessi ad evitare brutte figure. Grazie.

      Elimina
    4. Ho espresso un parere.
      Un mio parere.
      Non migliore del tuo.
      Non peggiore.
      Non vedo il motivo di essere giudicato.

      Elimina
  9. Le tue sono solo parole senza fatti... Cosa c'entra il fatto dello scontrino o dell'appuntanto?!?! Io parlo di ben altro! Mi son stufato di scrivere,,, penso ke la maggior parte di coloro ke fan parte di questo sito o altri facciano parte di quei vandali ke sfasciano tutto!!! Bravi a parlare e bravi a nn far niente! Se nn vi vanno bene le forze di difese allora oltre a cambiar il governo cambiate pure quelle ed andate voi in prima fila e magari partite voi x la prima guerra!!! Ciauuuuuuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, guarda ti dico io. Il 90% della gente che scrive qua segue il fenomeno per moda. E' venuta a conoscenza degli anon quando hanno chiuso megavideo, e da allora lo considera il trend del momento. Perchè? Perchè parlare da dietro una maschera fa figo, e alla gente piace sentirsi dei "patrioti" salvatori di un mondo marcio. Ma io non noto niente di diverso dal ragazzino fascistello che ama il duce perchè suo nonno gli ha raccontato quanto bene aveva fatto il duce, e d'altra parte il comunistello che si fa le canne perchè fanno bene e poi anche che guevara, che era argentino, ma visto che ha a che fare con cuba facciamo un minestrone con bob marley, e w il comunismo, ecc ecc ecc. Eh no! Forse non hanno capito. Umberto galimberti, in un intervista ha detto: non ci sarà mai più un 68! Rivoluzione? Forse non avete capito cosa significa! Se rivoluzione vuol dire fare casino, allora lasciate in pace il governo taqnto siete i loro supporter, tanto più lo negate!

      Elimina
    2. Anonimo Apr 3, 2012 11:32 AM---> Il punto è che con l'ignoranza non si risolvono le cose.
      Si chiama metafora.
      E non giustifico chi sfascia tutto, non mettermi in bocca parole non mie, sei disonesto.

      Anonimo Apr 3, 2012 03:18 PM---> Tutti indossiamo una maschera.
      Ogni volta che non diciamo la verità.
      Ogni volta che scendiamo a compromessi.
      Ogni volta che nell'armadio nascondiamo scheletri.
      Anche tu ed io, che ci firmiamo Anonimo.

      Elimina
    3. Firmatevi appunto, anche perchè voglio seguire i vostri discorsi in maniera lineare. Un saluto!

      Elimina
  10. No ai cops su anonOps !! LilitHell

    RispondiElimina
  11. Ma è normale che ci siano poliziotti sul vostro server, è normale anche che vi indaghino, siete terroristi!!!
    E SE VI SPACCANO LE OSSA FANNO BENE, BASTARDI!!!
    DEVONO UCCIDERE TUTTI VOI COMUNISTI DI MERDA DA CENTRO SOCIALE!
    SPACCARVI LE OSSA.
    IO SONO UN POLIZIOTTO, VI SPACCHEREI LE OSSA TUTTI I GIORNI, BASTARDI INFAMI COMUNISTI DI MERDA.
    RINGRAZIATE IDDIO SANTISSIMO CHE LAVORO IN UFFICIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vergognati per ciò che hai detto. Per cambiare l'italia,bisogna cambiare i tipi come questo.Ringrazio che sei in ufficio

      Elimina
    2. allora alza il culo dalla sedia, mantenuto di merda, e vieni a prenderci.Sempre che tu i tuoi colleghi ne abbiate le capacità sia intellettive che informatiche

      Elimina
    3. Che frustrazione lavorare in ufficio per la polizia, chissà quanto ti senti represso!

      Elimina
    4. Ti scoppieranno le vene se continui con questo tono...
      Bravo vecchio, continua così e tra un po' ci liberiamo anche di te.

      Elimina
    5. ok stai attento alla tua e-mail...

      Elimina
    6. Ahahahah, troll! Lo vorresti un posto in ufficio! Peccato che nella polizia non esiste! Non fai altro che depistare i poverelli anonymous, che crederanno alle tue grandi parole, e scateneranno una battaglia perchè te, che hai 15 anni, ti dai arie! Fammi ridere ancora, e fatemi ridere tutti, paladini della giustizia

      Elimina
    7. Il fatto che a questo commento, volutamente diffamatorio e violento (e certamente non scritto da un agente di Polizia, quanto più da chi ha interesse a gettare discredito sull'istituzione falsamente rappresentata), venga dato credito fino al punto di rispondere a tono la dice lunga sulla lungimiranza e l'accortezza di chi segue (o magari amministra) questo blog. Povera italia, povero mondo!

      Elimina
    8. e io dovrei pagare le tasse per garantire lo stipendio ad un idiota inutile come te!?

      Elimina
  12. Io oglio solo dirvi che siete un branco di segaioli. Della vita non sapete un nulla a parte come farsi le pugnette. Abbiate il coraggio delle vostre azioni così come facevano i terroristi degli anni di piombo. Non si mascheravano il volto, non si nascondevano dietro una fredda tastiera di un pc. Siete borghesi, figli di papà e non avete mai lavorato un solo giorno della vostra triste vita. Attaccatevi ad un tubo del gas. Date un senso al vostro vivere ipocrita. Altro che Anonymous!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi siamo Anonymous, un collettivo. Noi non ci nascondiamo dietro l'anonimato: Anonymous è un ideale, non una persona. Ognuno di noi è chiunque altro, i nomi sono inutili per la nostra causa.

      "United as one, divided by zero"

      Elimina
    2. La vostra attività non è solo futile e improduttiva, ma anche illecita. E l'anonimato il mezzo per non essere perseguiti amministrativamente e penalmente, altro che "cause". La giustizia terrena ha una cosa in comune con quella divina: è lenta ma arriva sempre al dunque. Abbiate pazienza, verrà anche il vostro turno.

      Elimina
    3. Non sono d'accordo sul parallelo, ma in una cosa hai senza dubbio ragione.
      In un modo o nell'altro: si vedrà.

      Elimina
    4. Certo.
      Ora verrai a dirmi che alcuni terroristi degli anni di piombo sono diventati latitanti perché volevano vedere il mondo?
      Li hanno presi tutti?
      Anche loro tenevano all'anonimato, ma non avevano le tecnologie di oggi.

      Elimina
    5. "United as one, divided by zero"

      Sono tutte belle parole, mi fanno sentire cittadino. Ok, ma sono solo parole per ora! Ancora dovete uscire dall'idea di elite ristretta! Sinchè crederete di essere un "gruppo", anche se esplicitamente cercate sempre di negarlo, pestandovi i piedi da soli, ci saranno sempre "celle" di anonymous! Già il fatto che alcuni attacchi vengano smentiti ed altri no, vi fa un gruppo con leader! Se ogni cittadino deve essere Anonymous, cioè appartiene a quell'idea universale, può svegliardsi la mattina ed attaccare un qualsiasi bersaglio nel nome di anonymous! Solo così si fa rivoluzione e si cambiano le cose. Gli attacchi pensati in un ristretto chan non sono poi tanto lontani dagli attacchi terroristici degli anni di piombo. Ricorda anon-italia: il cittadino in primis deve essere libero! Se poi ti ci metti anche tu ad imporre limiti, allora contribuisci a far affondare ancor di più l'italia!

      Elimina
  13. Vedo che invece le chiacchere sono belle calde e utili eh!
    I tempi cambiano e applicare vecchie soluzioni a nuovi problemi è retrogrado e ignorante!

    O lo si capisce o si perisce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad ogni modo, è bene così. Meglio una flame war alla più totale indifferenza.

      Elimina
  14. Come sempre i migliori. Continuate!

    RispondiElimina
  15. Anonymous, svegliamo il mondo!

    RispondiElimina
  16. continuate così!! ragazzi ma ho cercato da tutte le parti le informazioni per parlare cin voi nelle chat ma non so quale chat usare

    RispondiElimina
  17. Un mondo senza polizia? Senza carabinieri o finanzieri o vigili del fuoco? Ma si..... LItalia durerebbe un giorno e poi diventerebbe un caos di anarchia..... Pensate bene a ciò che dite tutti abbiamo bisogno di qualcuno che si prenda la briga di non dormire la notte per controllare la citta e di certo non lo si fa dietro un pc

    RispondiElimina
  18. Ma io, per me, vi vorrei vedere in azione anche una settimana. Io sfido tutti quelli che dicono che sono in grado di cambiare la situazione. Tanto, stiamo affondando, perciò se ci fate affondare ancor di più cosa importa. Però visto che siete così sicuri, benissimo, date dimostrazione di cosa sapete fare( dico per cambiare l'italia, non cosa sapete fare buttando giù siti, fallendo sempre più).

    RispondiElimina
  19. Invece di lasciare commenti di natura più o meno faziosa pubblico un link...
    è un video in inglese che penso possa lasciare molto da pensare...
    buona visione...

    http://www.youtube.com/watch?v=H6b70TUbdfs

    RispondiElimina
  20. la divisa purtroppo a attirato troppi fasci e nazi, e spesso e colpa della retorica che prelude quel lavoro con catene molto forti, spesso siamo i carcerieri di noi stessi,e lasciamo spazzi di potere che poi ci ritroviamo in piazza ecc, arruolatevi in polizia e nei carabinieri solo così le cose cambieranno.Mio padre era un ex poliziotto di quelli tosti e vi garantisco che era violento anche a casa mi sono preso più pugni io a 10-11 anni che gli studenti della statale nel 68.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di quelli "tosti" o di quelli delinquenti? Perché se pugnava te suo figlio aveva delle carenze, figuriamoci che faceva a chi gli stava sulle palle. Perché in divisa ci sono ANCHE delinquenti. PURTROPPO. Delinquenti mancati, che han preferito non esserlo cercando di soffocare la loro indole nella divisa, e altri che han preferito esserlo con le carte in regola. In mezzo alla MAGGIOR PARTE di loro che è invece composta da brave persone.
      E mi sembra di capire che pochi di loro, hanno studiato o proseguito o potuto proseguire gli tudi. E sono pure loro dei lavoratori dipendenti.
      Insomma, tutti insieme siamo l'Italia.
      Io comunque per l'arruolamento esigerei un titolo di studio superiore, perché poi decidi della vita, o della sorte, delle persone, e se non capisci niente come fai a non sbagliare?

      Ari-

      Elimina
  21. LEGIONE DI DATI, DI MENTI E CORRENTI
    NON VI FERMATE MA SIATE PRUDENTI
    MOLTI NEMICI DOVRETE AFFRONTARE
    MOLTI CANCELLI DOVRETE VARCARE

    IL COLLETTIVO, SE SORGE E NON CADE,
    HA IL SUO CAMMINO COPERTO DI SPADE.

    AnonTiresia

    RispondiElimina
  22. Vi avevo pure in simpatia ma ormai da tempo avete gettato la maschera, siete i soliti riciclati della sinistra extraparlamentare, piccoli borghesi che giocano alla rivoluzione che tra 20 anni si troveranno ad essere dottori avvocati parlamentari, un film già visto

    RispondiElimina
  23. - "Salve Ministro dell'Interno, Difesa e ... Carabinieri [...]" ?!

    Cioè? A chi indirizzate la vostra missiva, tra gli altri, al Ministro dei Carabinieri? Lo chiedo perché, se è vero che la lingua italiana è perfetta (anche se non perfettamente conosciuta e utilizzata, evidentemente), non c'è verso di dare a questa frase un significato diverso.

    - "Vi dichiarate i difensori della legalità, i detentori della sicurezza e i mediatori della giustizia [...]" ?!

    Ma che razza di sciocche fandonie sono queste?! Avete mai sentito i Ministri della Difesa o dell'Interno, o il Comandante Generale dell'Arma, tanto per usare le corrette denominazioni, ergersi a "difensori della legalità", "detentori della sicurezza" (il cui significato mi è francamente ignoto) o "mediatori della giustizia" (idem come sopra)?
    Io no di certo. Questa terminologia, o meglio quella che (peraltro con scarsissimo successo) avete provato a imitare, è parte integrante del consueto teatrino dell'antipolitica militante (per lo più di sinistra, ma non solo). I rappresentanti istituzionali, infatti, si guardano bene dall'usare terminologie ridondanti come quelle testé richiamate, utilizzate quasi esclusivamente da denigratori di bassa scuola nelle proprie iniziative pseudo (ma potrei dire psico) rivoluzionarie.

    - Riguardo i "feroci manganelli" dei carabinieri, se è a questi che vi riferite http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/03/27/foto/alcoa_corteo_e_scontri-32278970/1/
    (foto repubblica) vi faccio notare, ma solo per la cronaca ( perché è abbastanza ovvio che voi notate solo ciò che vi pare e piace), che si trattava di nr. 5 (cinque) CC contro un centinaio di operai (giustamente incazzati, dico io) che, tuttavia, se la prendevano con le persone sbagliate – messe lì (in palese inferiorità numerica) a presidiare un dicastero della Repubblica. Cosa avrebbero dovuto fare, quei militari, farsi ammazzare per dimostrare quanto sono pacifici?! Probabilmente, se invece che a bastonate fossero stati presi a male parole avrebbero risposto a quella che è pur sempre un’ingiustizia con il solito, militaresco, silenzio.

    - I fatti della Diaz vittime del “bavaglio di Stato”? Ma se non si parla d’altro, da 10 anni a questa parte! Se non fosse stato per la Diaz, peraltro, i fatti di Genova sarebbero noti oggi solo e soltanto per quel che sono stati effettivamente: uno dei peggiori capitoli della storia italiana moderna (e non certo per la repressione messa in atto, in maniera del tutto maldestra - questo senza dubbio- da chi allora dirigeva le relative operazioni quanto più per la violenza di pochi facinorosi contro chiunque gli si parasse davanti, compresi manifestanti pacifici e non collaborativi).

    - Riguardo quelli che chiamate “infiltrati”, sono convinto anch’io che vi seguano molti agenti, probabilmente molto più di quanto non vi segua la gente comune (ironia della sorte). Ciò che è paradossale, e per certi versi ìlare, è che voi, che appartenete a un gruppo che si autodefinisce “Anonymus” (peraltro mascherandosi dietro un’icona hollywoodiana!) chiediate loro di farsi avanti.
    Ma con quale fantomatico diritto?

    -“We are Anonymous.
    We do not Forgive.
    We do not Forget.
    Expect Us.”

    Che memorabile sfilza di banalità!
    Io aspetto, in effetti: che facciate qualcosa che valga davvero la pena di essere ricordato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bel cumulo di stronzate ... davvero ... :D

      Elimina
  24. VI OFFENDETE , LITIGATE, VI INSULTATE, VI COMPORTATE COME BAMBINI MA AVETE, FORSE, DIMENTICATO CHE IMPIEGATI, UFFICIALI DI PUBBLICA SICUREZZA, IMPRENDITORI, OPERAI, ECC ECC, SONO SULLA STESSA BARCA...A PRESCINDERE DA TUTTO, SIAMO TUTTI CITTADINI OPPRESSI, CHE INVECE DI FARSI LA GUERRA TRA DI LORO, DOVREBBERO UNIRE LE LORO FORZE, O AVETE DIMENTICATO CHE SONO I GOVERNI CHE DEVONO AVERE PAURA DEI PROPRI POPOLI?????

    SE SIAMO OPPRESSI LA COLPA E' SOLO NOSTRA...E' VERO CI PROVANO A FREGARCI, E QUESTA E' LA LORO PARTE, IL LORO 50%, LA LORO DOMANDA...STA A NOI RISPONDERE A QUELLA DOMANDA, FARE LA NOSTRA PARTE, DAR LORO IL NOSTRO 50%...

    "Alcuni vorranno toglierci la parola, sospetto che in questo momento stiano strillando ordini al telefono e che presto arriveranno gli uomini armati. Perché? Perché, mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere; perché esse sono il mezzo per giungere al significato, e per coloro che vorranno ascoltare, all'affermazione della verità. E la verità è che c'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese. Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione. E lì dove una volta c'era la libertà di obiettare, di pensare, di parlare nel modo ritenuto più opportuno, lì ora avete censori e sistemi di sorveglianza, che vi costringono ad accondiscendere e sottomettervi. Com'è accaduto? Di chi è la colpa? Sicuramente ci sono alcuni più responsabili di altri che dovranno rispondere di tutto ciò; ma ancora una volta, a dire la verità, se cercate il colpevole… non c'è che da guardarsi allo specchio."

    "Più di quattrocento anni fa, un grande cittadino ha voluto imprimere per sempre nella nostra memoria il 5 novembre. La sua speranza, quella di ricordare al mondo che l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive. Quindi, se non avete visto niente, se i crimini di questo governo vi rimangono ignoti, vi consiglio di lasciar passare inosservato il 5 novembre. Ma se vedete ciò che vedo io, se la pensate come la penso io, e se siete alla ricerca come lo sono io, vi chiedo di mettervi al mio fianco, ad un anno da questa notte, fuori dai cancelli del Parlamento, e insieme offriremo loro un 5 novembre che non verrà mai più dimenticato."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte parole strillate (così come si considera il maiuscolo nella scrittura dei blog), pochissimi contenuti.

      Elimina
    2. come tu sei libero di dire la tua io dico la mia...sei stato bravo! ma di contenuti ce ne sono molti...al contrario di te che sai solo criticare...anche le critiche sono solo parole e possono essere strillate...bgiornata :D ah un altra cosa, parli parli ma qui m sembra che sono l unico che non ha paura di firmarsi nei commenti...a casa mia sei un vigliacco, se mi sbaglio dimostralo, firmati!

      Elimina
    3. Ti ho già risposto (più in basso).

      PS: tu puoi chiamarmi Daniele, comunque.

      Elimina
    4. @Daniele: Sono d'accordo sul tuo primo messaggio... Sembra essere un uroboro, ormai.
      @Anonimo: Ben detto.

      Elimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. E PER CHI DICE CHE CI SI NASCONDE DIETRO UNA MASCHERA O E' COSA HOLLYWOODIANA...SI INFORMI PREGO...LA MASCHERA E' UN SIMBOLO, QUELLA MASCHERA HA UNA STORIA DIETRO......SE LA STUDIATE SAPRETE PERCHE' QUESTO GRUPPO L'HA ADOTTATA COME ELEMENTO RAPPRESENTATIVO! NON E' UN FILM.....E' STORIA VERA, ED E' IL FILM CHE E' ISPIRATO AD UN EVENTO STORICO!


    ALTRA COSA POSTATE TUTTI CON "ANONIMO" SIETE VOI CHE VOLETE NASCONDERVI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché, tu ti consideri meno anonimo per il fatto di aver registrato un profilo vuoto con il nome "Daniele"? Provi un sommesso piacere nel renderti ridicolo o parli sul serio?

      Riguardo la storia che ha ispirato il film c'è ben poco da studiare: un cattolico inglese, militare per giunta, che ha complottato contro la corona ed è stato per questo torturato a morte. Francamente non vedo l'attinenza con la causa di Anonymus, ammesso che ce ne sia una, bensì sembra evidente quanto l'utilizzo di maschere rese famose dalla produzione hollywoodiana (per motivi ben poco nobili) possa considerarsi cool o di tendenza, facendo in modo che persone davvero anonime possano considerarsi, in qualche modo, importanti.

      Ho un consiglio regalo per te:
      http://www.ebay.it/sch/i.html?_nkw=maschera+v+vendetta
      Buon acquisto!

      Elimina
    2. se le cose non le sai per potersi firmare in questo sito bisogna fare una registrazione con un indirizzo email :) cosa sufficiente per gli anonymous per sapere chi è l unico qua dentro che non si nasconde a differenza tua...sai solo criticare questa è la tua abilita...ma sono solo parole poi che la MIA forza è in quello che so di me...questo conta! quello che tudici non mi influenza, non mi provoca...anzi m annoiavo a lavoro e cercavo uno come te che mi facesse ridere un po....grazie!!!! :D bgiornata

      Elimina
    3. RIPETO IL FILM E' ISPIRATO A STORIA VERA E L ATTINENZA CON LA CAUSA DI ANONYMOUS C'E' ECCOME...NON DICO CHE SEI STUPIDOM NA SEMPLICEMENTE LA TUA INTELLIGENZA NON ARRIVA A CAPIRNE IL NESSO..SEI SOLO LIMITATO, PER QUESTO SAI SOLO CRITICARE, PUNTI IL DITO SU CHI NON C'ENTRA E ACCUSI GLI ALTRI DI QUANTO SEI LIMITATO...I VIGLIACCHI FANNO COSI.....FIRMATI, FACCI SAPERE LA TUA IDENTITA', SEMPORE SE NE HAI IL CORAGGIO...BLABLABLABLA

      Elimina
    4. BLABLABLABLA? Bravo "Daniele", finalmente un discorso dal senso compiuto.

      Il fatto che tu senta la necessità di attaccarmi (parola grossa, per chi si nasconde dietro uno schermo), di darmi del "limitato", del "vigliacco", non fa altro che rendere palese la pochezza delle tue argomentazioni.

      Rispetto all'utilizzo che fai della lingua italiana preferisco stwendere un velo pietoso: non sono uso a sparare sulla Croce Rossa.

      Elimina
    5. MA XKE INVECE DI CRITICARE NON TE LA PII NDER CULO??? MA MAGARI QUALCUNO DI ANONYMOUS T PRENDE DI MIRA E TE RENDE LA VITA IMPOSSIBILE...CHE CI GUADAGNERAI A CRITICARE TUTTI MAH...TE PAGANO A PERCENTUALE? SMETTILA DE FA ER BUFFONE E VAI A LAVORARE

      Elimina
    6. Ecco, adesso hai finalmente sviscerato la tua natura. Francamente eri meglio quando sparavi fandonie sulla fantomatica "causa" di Anonymus, i tuoi paladini della giustizia virtuale, piuttosto che sputare volgarità in romanesco. Io a te non posso dire di tornare al lavoro, visto che "ci sei già". Ciao nè.

      Elimina
    7. BASTA CHE NE SEI CONVINTO! LA TUA NATURA E' QUELLO DI CRITICONE CHE NON CONCLUDE NULLA! ANCHE LE TUE SO SOLO PAROLE! AHAHHAHA GUARDA PRIMA TE STESSO PRIMA DI GUARDARE GLI ALTRI...AHAHAHA IL DIALETTO ROMANESCO NON E' VOLGARE, MA FACENTE PARTE DELLE OLTRE 2500 LINGUE PARLATE NEL MONDO...E COME TALE VA RISPETTATO! SE TUTTI NOI SBAGLIAMO, SE TUTTI NOI NOI NON SIAMO CAPACI DI FARE NULLA....FAI TU QUALCOSA PER CAMBIARE LE COSE...SE SEI BRAVO NON BASTA SOLO PROCLAMARLO, MA DIMOSTRARLO! FINORA HAI SOLODIMOSTRATO DI SAPER PARLARE E CRITICARE...MA QUESTO LO SANNO FARE TUTTI!

      Elimina
    8. Ciao Daniele guarda la tua tastiera, a sinistra dovrebbe esserci un tasto con un lucchetto disegnato. Trovato ?
      Ottimo!! ora esercita una breve pressione vedrai che i tuoi messaggi risulteranno più comprensibili e meno infantili.
      Buona giorna&a

      Elimina
    9. Mio dio... Perché non usiamo tutti la testa, prima di parlare?
      Non si combina nulla in questo modo, sempre che il nostro obiettivo non sia raggiungere l'esasperazione.

      Elimina
    10. Bravo Daniele, che gran persona che sei! Tanti come te, hanno affondato l'italia! Diciamo che nelle tue dichiarazioni passi dal diffendere questa fantomatica causa di anonymous sino ad infangarla, nella citazione: <>. Diciamo, che mi viene sempre molto difficile capire quale sia la causa di anonymous, tu me la rendi molto chiara. Se prima ero arrivato a capirne qualcosa, ora, si è ribaltato tutto, tutto il contrario di tutto. Mi auguro che tra i paladini della giustizia, ci sia gente degna di ciò, ma fin'ora sono titubante! Anche se uno come te daniele (scrivo minuscolo tanto è ovvio che non sei daniele, ma solo l'ipocrisia di voler essere anonimo), che è ancora in tenera età infantile, ha poco da raccontare. Sei ancora in quello stato mentale dove un attacco informatico è figo e divertente, e fa riscuottere successo (quando ti beccano). Arriva in quell'età in cui ogni cosa che si fa è una responsabilità. Dopo di che torni aparlare quì! Chissa che nel frattempo non trovi qualche saccente che veramente saprà dirmi qualcosa su la fantomatica causa!

      Elimina
    11. Potresti dare un'occhiata in altri siti Anon-dedicati, magari internazionali tipo Anonsource.

      Elimina
    12. Grazie per la dritta, mi informo subito!

      Elimina
    13. Di nulla. Ci sono tanti siti utili su questo piano... Puoi iniziare dai link che fornisce wikipedia (ita+en), e da lì vedere le pagine amiche. Io preferisco anonsource ad ogni modo.

      Elimina
  28. Ehh già, si vede proprio che stai lavorando: poi ci lamentiamo che i nostri politici non ci rappresentano. La verità è che ci rappresentano perfettamente: fannulloni e perdigiorno!

    PS: il fatto che gli amministratori del blog possano risalire alla tua email non toglie il fatto che per me, e per tutti gli altri, sei un anonimo. Non ci vuole molto per capirlo ma a te concedo il beneficio del dubbio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH QUINDI NEI FANNULLONI CI SEI ANCHE TU :) OKKEI AFFERRATO IL CONCETTO

      Elimina
    2. Daniele, non distrarti a lavoro! Se sei a lavoro, per più di 3 ore hai staccato! Beato te che te lo puoi permettere! A noi non ci danno pause del genere, al massimo possiamo staccare 10 minuti, e poi si riprende con altre 7 ore di continuo! Questo quando il lavoro c'è! Eh a volte sì, non per colpa nostra siamo fannulloni e perdigiorno, ma non saremo mai dei mantenuti, come quanto traspare della tua persona nei tuoi commenti! I 18 anni li ho passati da un pezzo, le mie idee le ho, non ho bisogno di seguirne una omologata per tutti. Ti ricordo che pagando le tasse mantengo anche quelli come te! Saluti, Giuseppe!

      Elimina
  29. Ho 32 anni e non ho mai visto i carabinieri sfasciare la testa a manganellate di quelli che han rubato milioni di euro dalle tasche della gente che ha lavorato una vita , non ho mai visto i carabinieri accanirsi contro chi frega la gente , chi truffa e chiperpetra mobbing ,così come si accaniscono coi ragazzini con due canne in tasca ,chi li difende in questi post non si è mai trovato "dall'altra parte" e non ha mai visto di quanta cattiveria possono essere capaci , motivati dal fatto che indossano una divisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione: infatti è evidente che chi, invece, si accanisce così tenacemente contro la divisa è qualcuno che ha avuto a che fare (magari anche solo per due canne, se non peggio) con la giustizia. Tutto torna.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Forse ho frainteso il vostro discorso, ma vorrei aggiungere che io ho avuto brutte esperienze proprio con questi signori! Invece di portare alla luce la nostra terribile vicenda e liberare la mia famiglia, ci hanno sempre danneggiati e maltrattati e, tuttora è così! Il perchè si sa....

      Elimina
    4. Leggi il mio Blog-Denuncia. Grazie!
      Alessandra Gandini
      Ti racconto la storia della mia vita.
      http://alessandragandini.blogspot.com/

      Tieni presente che seguono ORDINI, questo cosa ti suggerisce? Non posso aggiungere altro, visto che io sono sotto estorsione, non voglio dar "loro" modo di potermi ancor più, se possibile, danneggiarmi!

      Elimina
  30. MA FA UN PO COME TE PARE.....

    RispondiElimina
  31. alla base di tanti rapporti c'è la fiducia...alla base ci deve essere la fiducia...ma purtroppo,questa,oggi giorno piu che mai viene meno...come faccio a fidarmi delle istituzioni?...dello stato?...di chi dovrebbe offrire servizi alla collettivita come luce,acqua,gas...delle banche...di chi dovrebbe proteggere e difendere i miei...i nostri diritti...posso fidarmi?...la risposta che mi sono dato è NO...e quando le basi(fiducia,onesta,rispetto ecc.)vengono meno il palazzo crolla...ma il palazzo è formato da tanti pilastri,ed ogniuno di noi è uno di essi...se un solo pilastro cede il palazzo nn crolla,ma se cede un numero sufficiente esso si sgretola come il word trade centrer quando è stato demolito(xche x come mi avete mostrato è stato demolito,grazie x le immagini ed il servizio su anon tv,bravi)...avete la mia fiducia anonymous...credo che il vostro di palazzo, abbia fondamenta(valori)solide...con l'augurio che queste solide basi portino alla costruzione di un edificio che sia visibile a tutti ed a tutti accessibile...e cosa piu importante sia simbolo di giustizia...vi saluto con un buon lavoro ed un forza ragazzi continuate cosi...state andando benissimo...

    RispondiElimina
  32. sono d accordo visto che non ho piu fiducia verso le istituzioni

    RispondiElimina
  33. semplicemente grandissimi..un grazie di cuore

    RispondiElimina
  34. Salve sono un poliziotto infiltrato, e come avrai capito, adesso ti inculo.
    Pipirpirpirpirpirì!

    MaaaaaaaaAndate in Siberia a rubare il pane raffermo ai lupi, invece di rompere le balle a chi lavora col culone quadrato sulle poltrone.
    Bambocci, vandali, incivili, fascisti, vigliacchi.
    Siete peggiori di chi attaccate.
    Sembrate dei mocciosi a cui hanno rubato la merendina.

    I calci in culo che non vi hanno dato i vostri genitori, con o senza mascherina del film del cazzo che tanto vi ha impressionati. Sveglia che il mondo non è fare danni e nascondersi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandioso tu hai capito tutto!!
      Con questo commento ti mostri il "solito poco informato" che in ufficio senza qualcosa di utile da fare e magari con foga scrive quì sperando di riuscire a trovare un giusto passatempo.
      Visto che hai citato i "culoni quadtrati" che ne dici di alzarti e prendere una boccata d'aria ?
      In un blog ognuno dice la sua ma evita di criticare..
      Buona giornata

      Elimina
    2. Quando la critica è costruttiva però, viva la critica!

      Elimina
    3. "Bambocci, vandali, incivili, fascisti, vigliacchi." Trovami qualcosa di costruttivo in questo!!
      Non so come definirlo, un essere povero di contenuto che non ha capito NIENTE e si diverte a trollare sul blog.
      Signor.@LA GENTE VI SPUTA non hai dato un tuo punto di vista hai solamente inserito parole a caso senza un filo del discorso, giusto per renderti "il figo" controcorrente.
      Saluti

      Elimina
    4. Oh, qui di costruttivo c'è poco. Ho giusto dato un semplice, ovvio se volete, consiglio.

      Elimina
    5. Basta credere al primo commentatore che entra qua. NESSUN poliziotto ha personalmente interesse a entrare qui, se lo fa è per pura informazione! Chi si infiltra di solito, sono dei semplici tecnici, che eseguono un ordine, poi consegnano i dati alla polizia! Prima di fare un intercetazione ci passano mesi, prima di elaborarla ci passano anni! Per infiltrarsi bisogna avere un mandato. Il singolo poliziotto è uno come voi. Se torna a casa la sera, è per la famiglia, non per attaccarsi al pc e stare a presso a voi. Se lo fa, significa che condivide la vostra stessa causa! Quindi basta ridicolizzarvi da soli. A volte, in una lotta, quando non si hanno nemici, si tende a crearne uno, ma nel vostro caso, dopo mesi, ciò non ha ancora funzionato! Dico questo perchè, dopo una settimana di attacchi alla chiesa (può darsi anche giusti), succedevano tante altre cose, a mio avviso molto più prioritarie. Sinceramente buttare giù un sito che torna dopo un ms non ha senso! Da vostro ammiratore vi vedo sempre più regrediti, i vostri attacchi non lasciano nemmeno l'odore!

      Elimina
  35. che ne pensate delle parole di pasolini all' indomani della rivolta di valle giulia? diceva che i carabinieri sono solo figli di povera gente e non si può odiarli perchè eseguomo un ordine.
    naturalmente i poveri padri di famiglia sono un pò come loro ma vi prego non fate di tutta l'erba il solito fascio perchè al mondo è tutto relativo come voi ben sapete.

    RispondiElimina
  36. Siete proprio idioti

    RispondiElimina
  37. Ciao, googlando ho trovato http://www.pastebay.net/314555
    ho cliccato su
    ed è comparso questo http://www.pastebay.net/314564

    RispondiElimina
  38. ec.
    "ho cliccato su" "Anonymous" di "View followups from... " "ed è comparso" l'altro testo con la firma diversa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dicevo che al secondo indirizzo, il vostro comunicato è uguale ma la firma fa:

      "We are not Anonymous.
      We do Forgive.
      We do Forget.
      Don't expect us.

      We're still alive, but we will die soon. "

      (ps: io c'entro nulla, prima volta che andavo su 'sto pastebay')

      Elimina
    2. Bah, qualcuno che ha modificato leggermente il testo e ha postato la sua versione... Nulla di grave ovviamente, usa il link fornito all'inizio.

      Elimina
  39. Salve a tutti gli Anonymous!
    Allora, visto l'argomento, permettetemi di parlare con cognizione di causa: Alessandra e Alessandro Gandini di Ferrara, sotto estorsione dalla nascita perchè lo erano i nostri genitori, nonni e precedenti generazioni. Tenuti d'occhio "a vista", continuamente, uccisi tutti tranne noi due fratelli, e non si sa ancora per quanto..., 6 cani uccisi come avvertimento, spari nell'auto di nostro padre, maltrattato e fatto cadere dal letto in ospedale; picchiato Alessandro, mio fratello, per 3 volte! Incidente gravissimo nel negozio di nostra madre per farla morire! Maltrattamenti vari, senza riscaldamento dal 1 Giugno dell'anno scorso, senza acqua calda come ricatto: o paghiamo "pizzi" esagerati o niente! Tutti i negozianti ci derubano e ci maltrattano pure, per conto di "quei signori"...Tutto questo per piegarci alla "loro" volontà, all'estorsione! Decine di nostre denunce scomparse, non ci permettono di accedere alle informazioni riguardo alle nostre denunce, perchè gettate nel cestino! In procura abbiamo tutte le porte chiuse e proprio in una caserma siamo stati vittime di estorsione. Proprio i carabinieri ci hanno portati via con la forza, come fossimo criminali, gente onestissima come noi e ben conosciuta, per un trattamento sanitario forzato perchè avevamo e abbiamo, prove valide su alti personaggi! Provate ad indovinare chi può avere così tanto potere in tutte le città! e indovinate chi è che ci estorce da generazioni! Se volete farvi una cultura, leggete il mio blog: aiuterete ad alienare l'OMERTA' che avvolge la famiglia Gandini di Ferrara. Grazie!
    http://alessandragandini.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri, Alessandra. Ne avrai bisogno...

      Elimina
  40. Siete ridicoli, siete dei fottuti ridicoli tredicenni che vanno sbandierando ideali di cui nemmeno vi interessate a fondo soltanto per rendere le vostre vite sfigate un poco meno monotone.
    Siete dei ragazzini che si smanettano davanti ad un DDOSER e credono che, poichè hanno qualche pecorone che li segue e qualche zombie on, ddossando siti si risolva tutto.
    Non avete capito un emerito cazzo.
    Si, si può condividere l'ideale di Anonymous, ok.
    Voi però lo ridicolizzate.
    Tempo fa lessi questa vostra citazione:

    @DIVI: "Tutti possono essere Anonymous, non serve nessuna conoscIenza"......
    Appunto... nemmeno l'italiano serve. Questo siete voi. Un gruppetto di ragazzini che non sa minimamente gli argomenti di cui sta scrivendo e che ha a seguito un branco di pecoroni che, vedendo il nome Anonymous in tv, stimano voi. Non siete nessuno. Siete ridicoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Anche io posso fondare un chan, perchè no! Raggruppo un po' di persone, col nome di anonymous mi seguono tutti come pecore (esperienza già vissuta)! L'ideale si c'è, ma non è stato ancora forgiato. Esiste solo come ideale, ma cosa rappresenti non si sa proprio. Ed allora ecco che nascono i vari gruppetti, ognuno di loro assegna un significato diverso ad anonymous, un qualcosa che ha sempre a che fare con l'onestà, giusto per dare un po' nell'occhio! Quando ho aperto un canale anonymous, hi fatto informazione e denuncia di ciò vedo con i miei occhi, ed ho invitato i partecipanti alle discussioni di fare altrettanto. Nel mio piccolo faccio informazione, gli attacchi informatici li lascio a voi esperti, a me non riguardano. A me riguarda che la gente conosca! Questo progetto non è durato, per alcuni motivi: in primis sono stato aspramente criticato nel chan #italy (gente che si crede i detentori di anonymous, gli unici, che elargiscono libertà ed onestà) a mio avviso un chan di perditempo, dove solo una rsitretta schiera di gente agisce, nell'anonimato e nel silenzio, senza rendere conto agli altri. In secondo punto, il mio lavoro di informazione e denuncia è stato aspramente criticato, e classificato come un inutile depistaggio. Non mi andava di "depistare" l'informazione, e per mia mancanza di forza di volontà, quì l'ammetto, ho chiuso il chan! Portare avanti un progetto significa anche avere delle responsabilità. Questo però non si nota nella pagina di facebook appartenete ad altri paladini per di più milanesi, come loro affermano, alcuni anche firmati: http://www.facebook.com/Anonymousitaliani. In tale pagina si discute dei più svariati attacchi, che avverranno: peccato che non si discute mai di quelli avvenuti! Il colmo è che i capi o leader (anonymous, non, scusate ha i capi), convincano migliaia di persone, per lo più ragazzini con la smania del ddos, ad attaccare i bersagli più svariati, munendosi di pessimi strumenti di protezione! C'è una responsabilità dietro questa causa? C'è la salvaguardia del cittadino onesto? O c'è solo voglia di mettersi in mostra? C'è posto per i comuni mortali o Anonymous è veramente una stretta cerchia di geni circondata da una massa di idioti? Rifflettiamo insieme e criticatemi qualvolta sia necessario. Un saluto, Pino!

      Elimina
    2. +1
      Questo è effettivamente un problema: molti degli Anonimi che attaccano questo o quel sito sono semplici script kiddies, carne da cannone in pratica. Non conoscono quasi nulla di quello che stanno facendo e si lasciano dietro dozzine di "impronte". Non restano "anonimi" per molto tempo...

      Elimina
    3. Quello che affermi è in parte vero i membri di anonymous sono tanti e vari, quindi + o - bravi ma hanno tutti ben chiaro lo scopo delle loro azioni e sono tutti liberi di pensare e decidere di intraprendere o no una determinata azione, al contrario di quelli come te sbirri costretti ad eseguire ordini senza pensare e senza guardare chi ci sta al di la della barricata e per quale motivo questa è stata eretta. Dagli con i manganelli e voi giù botte ad eseguire l'ordine anche se difronte vi trovate gente che lotta per i suoi diritti. E per finire un consiglio DATE LA CACCIA HAI VERI DELINQUENTI HO A QUALCHE PEDOFILO.

      Elimina
    4. Ciao Anonimo del 5 aprile alle 03:37. Il pregiudizo non ti manca, vanne fiero. Ti consiglio però un po' di grammatica, non ne sei tanto più fiero. Cosa traspare da questo tuo commento? La pura ignoranza, perchè in primis io sono uno studente, non un poliziotto, e se anche lo fossi non ti permetto di avere questo pregiudizio. Io ho scritto un messaggio, forse troppo lungo che sei arrivato a 1/3 e ti sei stancato. Non dico di aver scritto il giusto, ma ho scritto ciò che pensavo. Tu incvece ghai riciclato l'ennesimo messaggio; ne ho letto tanti come il tuo, pensavo di trovare risposte invece ho fatto l'ennesimo buco nell'acqua. probabilmente risposte non c'è ne sono, ed allor aposso benissimo appendere ad un chiodo quel concetto di libertà che sembravate avere. Ti ricordo che nel mondo del lavoro, dal bar sino al operatore della nettezza urbana si è sottoposti ad ordini. Probabilmente chi scrive qua vive ancora nel nido dei genitori, dove basta un sorriso e tutto è concesso. Le forze dell'ordine non danno la caccia, qui sia chiaro, non scelgono cosa fare, obbediscono. Se dobbiamo emarginare le forze dell'ordine ci stiamo dividendo, e il concetto di anonymous perde il suo significato. In politica succede così: quando si deve denunciare un comportamento scorretto da perte di qualcuno si incrimina tutta una classe. Se dobbiamo criticare l'operato di Berlusconi, critichiamo la persona, perchè può darsi che all'interno del partito 1 si salvi! Quindi invece di attaccarte un intero corpo di polizia, attacchiamo il singolo. essere + o - bravi, non capisco il significato! Si fa a gara a chi butta più siti giù? Pensavo che le hack fossero il mezzo per arrivare ad uno scopo ben più importante. Ma mi sembra che per te, infantile, sia ben altro! Studia un po' di storia, scoprirai che c'è una concatenazione di eventi! Non ti puoi svegliare oggi e comportarti da cultore!

      Elimina
    5. Per anonimous del 6 aprile 2012 02:15 am sono anonimo del 5 aprile 03:37 pm . La mia risposta era rivolta al commento precedente al mio "anonimo 5 aprile 2012 08:55 am" quindi vedi bene che se c'è qualcuno che ha pregiudizi forse non sono io o per lo meno non sono il solo.

      Elimina
    6. Sono l'anonimo 5 aprile 8:55 AM. No, non sono uno sbirro. Anche se in effetti questa mia frase non vuole poi dire molto: per quello che ne sai potrei benissimo esserlo e mentire... O magari non sono neppure io l'anonimo 5 aprile 8:55.
      Comunque, facciamo per un attimo finta che quanto ho appena detto sia vero.

      Tu hai scritto "hanno tutti ben chiaro lo scopo delle loro azioni e sono tutti liberi di pensare e decidere di intraprendere o no una determinata azione" in risposta al mio "Non conoscono quasi nulla di quello che stanno facendo". Io non mi riferivo al loro scopo, bensì ai loro mezzi! Se cerchi con google trovi tonnellate di guide che spiegano in modo semplice come attaccare un sito o altro... Ma non ti dicono i rischi. Per alcuni attacchi basta anche un banalissimo proxy per essere *relativamente* sicuri di non essere beccati. Altri invece necessitano di protezioni maggiori... Ad ogni modo questo le guide non te lo spiegano e se provi a usare quei codici così, dal tuo browser, è probabile che la tua carriera finisca subito. Gli script kiddies sono appunto aspiranti hacker che si preoccupano più di divertirsi con quello che scoprono che di capire realmente a fondo cosa sfruttano (e quindi evitare di farsi scoppiare in mano l'ordigno). Questo lo dico come dato di fatto e non per denigrare questa fascia di utenti... Visto che in effetti non è che io sia tanto meglio di uno script kiddie.

      Elimina
    7. Scusate il mio grosso fraintendimento, e scusate se sono andato pesante con il tono! Con tutti che sono anonimi mi è però facilissimo perdere il filo. Quello che dovevo dire l'ho detto comunque, lo rivolgo ad altri!

      Elimina
  41. Quando l'anima non esiste, a meno ke non si intenda un insieme di sensazioni, ke non hanno niente di divino. L'uomo, specie se in crisi, ha sempre teso a rifuggiarsi in una religione o in una filosofia che lo conforta, Anonymous è un' "IDEA DI ONESTA E GIUSTIZIA", PRONTO AD INTERVENIRE LI DOVE, INESORABILMENTE, UNA SERIE DI DIRITTI VENGONO SOPPRESSI DA UNA SOCIETA ORMAI FIN TROPPO SCIAGURATA E DEGRADATA DALLA KORRUZZIONE !!! ANONYMOUS SIETE GRANDIII !!!

    RispondiElimina
  42. Quando l'anima non esiste, a meno ke non si intenda un insieme di sensazioni, ke non hanno niente di divino. L'uomo, specie se in crisi, ha sempre teso a rifuggiarsi in una religione o in una filosofia che lo conforta, Anonymous è un' "IDEA DI ONESTA E GIUSTIZIA", PRONTO AD INTERVENIRE LI DOVE, INESORABILMENTE, UNA SERIE DI DIRITTI VENGONO SOPPRESSI DA UNA SOCIETA ORMAI FIN TROPPO SCIAGURATA E DEGRADATA DALLA KORRUZZIONE !!! ANONYMOUS SIETE GRANDIII !!!

    RispondiElimina
  43. Ragazzi vi ho sempre sostenuti nelle vostre cause, nei vostri attacchi contro il vaticano e amici vari. Credo tuttavia che ora stiate iniziando ad esagerare, sia nei discorsi che negli attacchi. Lasciatevelo dire: questo sembra più un discorso da sovversista che quello di una persona che vuole raggiungere un equilibrio con il dialogo.
    Son sicuro che non è la strada giusta, e queste continue intimidazioni non porteranno a nulla di bene, anzi diventando comuni non manterranno nemmeno il valore che gli si dovrebbe dare.
    Fin che colpite per l'acta e la difesa della libertà va bene, ma quando iniziate a colpire per questioni di cui non avete nemmeno la certezza o le prove di quello che dite per giudicare obbiettivamente la situazione, non va proprio bene.

    Spero in un vostro miglior operato, e magari con una vigilanza di "teste" più grandi delle vostre, visto che questi discorsi sembran scritte da un ragazzino di 15 anni.
    Senza portare alcuna offesa a nessuno, vi auguro un buon miglioramento.

    Saluti,

    un vostro sostenitore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai pensato che forse loro sanno cose che magari tu non sai?
      quindi potrebbero fare determinate cose che senza le giuste conoscienze possono apparire scorrette alla gente che ignora i reali fatti ( causa ti tutto ciò sono le censure imposte ) ed magari questo è l' effetto che i vari governi vogliono ottenere? mai pensato?
      basta veramente poco tempo trascorso a leggere informazioni a riguardo e accorgersi di tutto ciò.

      Elimina
    2. Possiamo davvero conoscere la verità? No, mai. Quindi dobbiamo accontentarci di prendere per buono quello che sappiamo di nostro, e considerare criticamente il resto. Usare sempre la propria testa. Anonymous è fatto da gente come tutti noi, non è infallibile!

      Elimina
    3. Allora che mettino le prove. Non capisco tutta questa segretezza nella causa che fa scaturire le loro azioni.

      Nel caso queste prove venissero a galla, chi gli/ci dice che sian fondate e non sian state manomessi? Nessuno è un mago.

      Cordialmente,

      il sostenitore del post precedente.

      Elimina
    4. appunto, visto che "non" possiamo (o vogliamo) conoscere la verità, dobbiamo riflettere più volte sulle cose, senza dire e anche se riflettessi più volte sulle cose, cosa mi cambierebbe?
      semplice, molte cose che se incominciassi a fare cosi incominceresti a rendertene conto.

      Elimina
    5. (Sono l'anonimo 5 aprile 8:58... Non ho scritto io il messaggio anonimo 6 aprile 1:58, ma devo dire che approvo in pieno la risposta! Vabbè, quasi completamente. Per una volta la mescolanza causata dal fatto che usiamo tutti lo stesso pseudonimo è utile...)

      Elimina
  44. Chiunque gli anonymous siano, stanno rischiando la galera per dare un po' di giutizia e invece di dir cazzate dovreste ringraziarli e diffondere la vostra gratitudine online, in modo che gli stronzi del governo sanno che il popolo è con gli anonymus. Dove sono gli ideali rivoluzionari? Cacciate di più le palle, usate meno internet per sentirvi fighi e per scrivere minchiate e fatevi valere. La rete lasciatela a chi come gli anonymus la sanno usare e la usano per cose utili a noi. Grazie ragazzi, avete tutta la mia stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un forum dove si può discuttere! Gli anonymous sono degli esseri umani come tutti, non sono degli dei. Chiaro? Se è chiaro questo, è chioaro anche che gli anonymous possono commettere sbagli, come tutti noi e tutti sono liberissimi, nel rispetto della persona di giudicare o meno! Si chiama diritto di obiettare, ed è l'obiettivo principale della causa di anonymous! Perciò, detto in parole povere, non giosco come i tredicenni appena ho notizia di un attacco. Mi leggo il comunicato, vedo un po' se era corretto così o forse era meglio colà, e espongo il mio parere, che può essere condiviso o rifiutato, come del resto io sono libero di condividere o no! Non dobbianmo ringraziare, dobbiamo combattere anche noi, soprattutto noi. Stare seduti e dire grazie non ha mai portato a niente!

      Elimina
    2. +1 anche qui.
      Sante parole. Anche se tu esprimessi delle idee assolutamente assurde, da idioti completi o leghisti xenofobi, avresti diritto di dire la tua opinione. Senza contare che "non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"... Ossia: quello che consideriamo giusto ora potrebbe essere considerato follia tra meno di 50 anni. Se cambia il modo di pensare della popolazione, cambia automaticamente anche tutta la serie di concetti "giusto", "sbagliato" etc.

      Parere personale sul messaggio di Hana: "La rete lasciatela a chi come gli anonymous la sanno usare" è una baggianata CONTRO (passatemi il termine) l'ideale di Anonymous. Per il resto non sono poi così in disaccordo...

      Elimina
  45. Sentite ragazzi, son stufo di essere Anonimo :), senza alcun riferimento al vostro, Titolo, io mi presento, ho due nick principali, uno è Aribandus (o AribandusTm, vedi sul Corriere) e così mi voglio firmare. Vi avevo criticato, ma un po' su quell'articolo del Corriere vi ho ammirato e ho voluto liberamente esprimerlo con un commento
    ["non condivido, ma un pochetto però li ammiro
    04.04|14:20 AribandusTm

    Premesso che io amo i Carabinieri, (ma non il singolo elemento di un qualsiasi gruppo, quando sbaglia) e premesso che sono contrario a metodi e a verità di parte, io questi di Anonymous, sebbene ci abbia scritto contro un paio di volte, un po' li ammiro, perché per poco tempo ci fanno credere di avere un po' di, libertà, nei confronti delle ingiustizie a cui spesso veniamo sottomessi. Per cui finché non fanno del male a qualcuno.. mi diverto a leggerne le "imprese".]

    Un mio personale consiglio, che sono proprio un cavolo di nessuno, ma proprio nessuno, anzi ho addirittura un problema con un paio di poliziotti che non mi vogliono troppo bene anzi so che mi vogliono far del male, ma rispetto quelli per bene,
    se ci tenete alla vostra causa non esagerate, rimanete sempre dalla parte giusta,
    e non fatevi tirare in quella sbagliata, da qualcuno che in realtà non è dalla vostra parte perché questo credo sia il rischio. Ricordando poi che la verità, che in termini assoluti non esiste, non può essere imposta da una parte sull'altra e viceversa.

    Quindi, se avete davvero dei validi ideali, e siete davvero forti di questo, rispetto allo schifo che istituzionalmente spesso ci circonda, rimanere dalla parte giusta per voi potrebbe essere anche facile, dovreste rimanere tra i "buoni".
    Però più vi ingrandirete più sarà facile per voi 'ammalarvi'.

    Adesso vi saluto.

    ps: io non nascondo il mio IP, non potrei mai farvela, vengo in pace e con onestà, spero di essere rispettato.

    Aribandus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: miei erano i commenti
      Apr 4, 2012 08:55 AM
      Apr 4, 2012 08:56 AM
      Apr 5, 2012 04:25 PM

      Aribandus

      Elimina
  46. se ti piacciono cosi' tanto i carabinieri sposateli....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. usenje Fingtl6 aprile 2012 11:19

      A te se piacciono così tanto gli anonymous sposateli

      Elimina
    2. mio nonno era un Carabiniere e avrebbe fatto qualunque cosa per te, anche se non so chi sei. Avrebbe dato la vita per te.
      Ma se anche tu sei un difensore dei diritti dei cittadini, allora mi piaci anche tu.

      Aribandus

      Elimina
    3. Buono spunto di riflessione...
      Comunque ricorda come è nato Anonymous. Le iniziali operazioni erano fatte "just for lulz", solo per ridere (da cui anche la recente #OpLulzDay del primo aprile, grande sfregio di pagine web per celebrare le origini di Anonymous).

      Elimina
  47. Figuriamoci, c’è modo e modo anche di obbedire agli ordini: un conto è eseguire l’ordine e basta, un altro è accanirsi (tanto per non usare un'altra parola) quando proprio non è il caso.
    Ciao da A
    p.s. per favore potete levare il pupazzetto perché rallenta la visualizzazione della pagina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che toglierlo servirebbe poter scegliere se visualizzarlo o meno... da fastidio quando si mette in mezzo e impedisce la lettura! Diciamo che svolge bene il compito di farsi notare :)

      Elimina
    2. Già, ma il pupazzetto con l'adblock è finito nella tomba :)

      Elimina
  48. Le vostre azioni spero che servano a qualcosa, ma davvero!!!

    RispondiElimina
  49. profondamente deluso da ciò che ho letto in queste pagine . . . più che un forum ufficiale mi sembra un blog di lanzichenecchi dove le poche idee a mio avviso corrette vengono sommerse da idee faziose e di parte che a mio umile parere chi intraprende una strada del genere non dovrebbe avere.
    scusate lo sfogo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante parole. Su Anonsource c'è una bella sezione italiana del forum... È giusto un suggerimento.
      Questo sito è ottimo per commentare le notizie, però è un tantino scomodo per discutere.

      Elimina
  50. Concordo con raffaele "le idee a mio avviso corrette, espresse da anonymous, vengono sommerse nei commenti e posts, da idee faziose e di parte che a mio umile parere chi intraprende una strada del genere non dovrebbe avere"

    RispondiElimina
  51. Ho un sogno irrealizabile vedere le persone comuni ( casalinghe avvocati polizia ) unirsi in una rivoluzione PACIFICA e molto seria mi spiego se ogniuno di noi manifesta in modo civile e non VIOLENTO cerando di REPRIMERE sul nascere ogni VIOLENZA credo verremmo ascoltati molto di piu che SFASCIARE tutto e QUINDI venire ATTACCATI dalla POLIZIA in quanto avrebbero la scusa e la RAGIONE di darci tante BOTTE senza contare che quelllo che sfasciamo lo paghiamo NOI ( io tu o tuo padre e ogni persona a cui vuoi bene) con le TASSE e aumenti vari dall altro canto pero la POLIZIA ( che dovrebbe difenderci in quanto PERSONE come noi che pagano le TASSE e sono oppressi da ELITE di fannulloni spreconi LADRI raccomandati i nostri POLITICI ) si bovrebbe astenere dal provocarci e AGGREDIRCI anche perche passerebbero dalla parte dell TORTO in quanto (nell SOGNO ) siamo tutti fratelli uniti dallo stesso DESTINO e della mala sorte di essere COMANDATI e SFRUTTATI dai dai suddetti fannulloni e LADRI dei nostri politici e'solo un SOGNO scusate se velo ho raccontato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non irrealizzabile... Diciamo però altamente improbabile. Anche manifestando pacificamente ci sarebbe gente pagata appositamente per entrare nella manifestazione e spaccare un po' di roba...

      Elimina
    2. basteredde che in entrambre le fazioni SOPRIMESSERO spontaneamente ( gia all interno dell loro GRUPPO ) ogni tipo di VIOLENZA anche la piu PICCOLA devono PARLARE le nostre RAGIONI in quanto e sotto gli occhi di TUTTI ( anche polizia e carabinieri ) dove ci stanno portando le RUBERIE i sudddetti LADRI RACCOMANDATI PROSTITUTE dei nostri POLITICI scusate continuavo a SOGNARE spero VIVAMENTE lo facciate anche VOI!!!!!!

      Elimina
  52. Magari Voi di Anonimous riuscite a dar risalto, attraverso i vostri canali,
    all'azione legale che questa fiera donna, nonchè avvocato, sta muovendo contro lo stato! I mass-media, organi di governo, non ne parleranno ...
    http://www.scribd.com/doc/87677876/Denuncia-in-Procura-Del-2-Aprile-2012

    http://www.firmiamo.it/sostenaiamo-l--avvocato-paola-musu-
    Nessun voto

    RispondiElimina
  53. 00100000 01010010 01100101 01101101 01100101 01101101 01100010 01100101 01110010 00101100 00100000 01110010 01100101 01101101 01100101 01101101 01100010 01100101 01110010 00101100 00001101 00001010 01110100 01101000 01100101 00100000 01100110 01101001 01100110 01110100 01101000 00100000 01101111 01100110 00100000 01001110 01101111 01110110 01100101 01101101 01100010 01100101 01110010 00101100 00001101 00001010 01000111 01110101 01101110 01110000 01101111 01110111 01100100 01100101 01110010 00101100 00100000 01110100 01110010 01100101 01100001 01110011 01101111 01101110 00100000 01100001 01101110 01100100 00100000 01110000 01101100 01101111 01110100 00101110 00001101 00001010 01001001 00100000 01110011 01100101 01100101 00100000 01101110 01101111 00100000 01110010 01100101 01100001 01110011 01101111 01101110 00001101 00001010 01110111 01101000 01111001 00100000 01000111 01110101 01101110 01110000 01101111 01110111 01100100 01100101 01110010 00100000 01110100 01110010 01100101 01100001 01110011 01101111 01101110 00001101 00001010 01010011 01101000 01101111 01110101 01101100 01100100 00100000 01100101 01110110 01100101 01110010 00100000 01100010 01100101 00100000 01100110 01101111 01110010 01100111 01101111 01110100 00100001 00100000 never forget

    RispondiElimina
    Risposte
    1. decifrate il codice. chi puo.

      Elimina
    2. Sai che difficoltà... Potevi usare un po' più di fantasia!

      Elimina
    3. REMEMBER REMEMBER THE 17TH OF NOVEMBER
      http://youtu.be/qTixyit3w7s

      Elimina
    4. Semplice codice binario...

      "Remember, remember, the fifth of November, Gunpowder, treason and plot. I see no reason why Gunpowder treason Should ever be forgot!"

      ... E vabbe'

      Elimina
  54. SIGNORI....BUONA PASQUA A TUTTI!!!

    RispondiElimina
  55. Ragazzi perchè tutto questo casino? Perchè chi non condivite gli ideali o chi crede che il blog sia un fake non lascia perdere? Perchè dovete bvombardare un post con degli insulti? Anche se questo blog fosse un fake con i vostri insulti chiuderebbe? Mi sa di no...Però forse se dite agli anonymous che non condividete i loro ideali decidono di mettere fine al movimento? Ma anche questo non penso sia fattibile. Bhè allora dovete solo evitare il blog, almeno chi vuole leggere due commenti seri senza offese o senza minacce può farlo. A poi ho letto qualcosa riguardo la maschera....La maschera è il simbolo di Guy Fawkes (il primo attivista di cui si sappia qualcosa)...Non hanno scelto la maschera solo perchè guardando il film V per Vedndetta l'hanno trovata "carina".
    Cordiali saluti Leak

    RispondiElimina
  56. Buona pasqua a tutti e sopratutto agli hacker di anon italia! Grandi i carabinieri vanno puniti per le loro e innumerevoli cazzate!! Abbasso i carabinieri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi che siete ignoranti io sono sempre stato favorevoli agli attacchi di anonymous ma stavolta no i carabinieri fanno quello che gli viene detto di fare secondo te si divertono ad essere pestati (nella mia zona spesso i carabinieri vengono accoltellati o presi ad sprangate) ditelo ha chi ci governa (ministero interno governo ministero della difesa mio padre prende uno stipendio di 1500 euro mensili e sta 10 ore al giorno su un computer o per la strada ditelo alla magistratura che non fa un cazzo

      Elimina
    2. scusate ho solo 12 anni ma sono daccordo con voi come posso rendermi utile? spero che almeno voi non giudichiate solo per l'eta.
      Cordiali saluti.

      Elimina
    3. @Anonimo dodicenne: tienti informato sulle notizie dal mondo tramite i feed rss e i profili twitter di Anonymous. Rendi i tuoi conoscenti più informati su quanto accade.
      Se poi conosci bene una lingua straniera puoi anche lavorare come traduttore...

      Elimina
  57. Ci sono un sacco di giornalisti "farabutti" che la pensano così e lo pubblicano anche: perchè quello che è successo alla Diaz e consiglio di vedersi il film - è tutto stato ricostruito perfettamente uguale alla realtà. Il grande silenzio della democrazia ecco cos'è stato Diaz.
    http://www.gothicnetwork.org/articoli/speciale-diaz-silenzio-della-democrazia

    RispondiElimina
  58. Capito in questa accesissima discussione per caso...

    e mi chiedo :

    "va bene l'anonimato ma si potrebbe mettere almeno l'età? tanto per capire l'eta media dei commentatori..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metti un sondaggio su AnonPool ;)

      Elimina
  59. Vorrei Avere iL Piacere Di Conoscervii __ !!!


    Appena Potete Rispondetemi __ !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiunque è Anonimo, se lo vuole. (E qui potrei farti tutta la tiritera "potrebbe essere il tuo vicino di casa, il tuo insegnante, il tuo collega, tua nonna" etc etc... Ci siam capiti insomma)
      Su questo punto di vista non è poi così difficile trovarne uno, diciamo che hai il 99% di azzeccare ;)
      Se vuoi comunicare qualcosa di particolare puoi farlo qui, o in un altro sito Anon-dedicato se ti pare.

      Elimina
  60. AD ANONIMUS,UN INVITO ENTRATE NELLA BORSA E FATEGLI ASAPORARE COME SI DIVENTA POVERI RIMUOVENDO IL POTERE FINANZIARLO .OGGI FORZE DELL ORDINE E MAFIA SERVONO LO STESSO PADRONE(LO STATO) E NON SE NE RENDONO CONTO CHE FRA LORO SONO COLLEGHI.IL NOSTRO PRESIDENTE DICE CHE GLI EVASORI NON SONO DEGNI DI ESSERE ITALIANI ....SONO D ACCORDO CON LUI SE PARLIAMO DI GROSSI EVASORI O DI PARLAMENTARI CHE PER ANNI ANNO SOTTRATTO SOLDI DALLE TASCHE DEGLI ITALIANI E LE FORZE DELL ORDINE COSA HANNO FATTO????UN BEL NIENTE ,PERCHè ERANO I LORO PADRONI .DOVE SIAMO ARRIVATI ALLA DITTATURA NON QUELLA DI MUSSOLINI(MAGARI)PEGGIO ,QUANTE VITTIME HANNO CAUSATO PER QUESTA DITTATURA FISCALE DAL GENNAIO 2012 E IL NUMERO STA IN AUMENTO E LE FORZE DELL ORDINE COSA FANNO NIENTE ,PERCHè SONO I LORO PADRONI.UN INVITO AGLI ANGELI CON LA MASCHERA PORTATE ORDINE GIUSTIZIA ONORE E VENDETTA UN SALUTO ANONIMO

    RispondiElimina
  61. Lo Stato colpisce ancora:

    26/02/2012: Firenze, 65 anni, imprenditore si impicca.
    02/03/2012: Ragusa, commerciante tenta di darsi fuoco.
    02/03/2012: Pordenone, 46 anni, magazziniere si suicida
    09/03/2012: Genova, 45 anni disoccupato, sale su un traliccio della corrente 09/03/2012: Taranto, 60 anni, commerciante trovato impiccato.
    10/03/2012: Torino, 59 anni, muratore... si da fuoco.
    14/03/2012: Trieste, 40 anni, appena disoccupato si da fuoco.
    15/03/2012: Lucca, 37 anni, infermiera ingerisce acido.
    21/03/2012: Lecce, 29 anni, artigiano si impicca.
    21/03/2012: Cosenza, 47 anni, disoccupato si spara.
    23/03/2012: Pescara, 44 anni, imprenditore si impicca.
    27/03/2012: Trani: 49 anni, imbianchino disoccupato si getta dalla finestra.
    28/03/2012: Bologna: 58 anni, si dà fuoco davanti all'Agenzia delle entrate.
    29/03/2012: Verona, 27 anni, operaio si da fuoco.
    01/04/2012: Sondrio: 57 anni, perde lavoro, cammina sui binari, salvato in tempo.
    02/04/2012: Roma: 57 anni, corniciaio, si impicca.
    03/04/2012: Catania, 58 anni, imprenditore si spara.
    03/04/2012: Gela, 78 anni pensionata si getta dalla finestra, riduzione della pensione
    03/04/2012: Roma, 59 anni, imprenditore, si spara con un fucile.
    04/04/2012 Milano, 51 anni, disoccupato si impicca.
    04/04/2012 Roma Imprenditore si spara al petto col fucile. La sua azienda stava fallendo...
    il Pil è NEGATIVO
    ... la disoccupazione altissima
    ed il Prof. Monti continua a ringraziarci per la pazienza che abbiamo a sopportare queste INUTILI manovre ,
    imenticavo il calo del 20/50 % del valore delle case...... Rapporto di Confartigianato
    Imprese italiane le più tassate in Europa: total tax rate al 68,5%.
    Ma il fisco arriva a divorare anche fino all’86,4% dei profitti (QUESTA è DITTATURA)SE AMATE COME DITE LA LIBERTà E LA GIUSTIZIA BE RIMANE L UNICA PAROLA VENDETTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimentichi Nuoro, imprenditore si spara dopo aver licenziato i suoi due figli. Che mondo è questo

      Elimina
  62. E' giunto il momento di svegliarsi! Comunemente chiamati politici, governano un popolo nella strada della distruzione totale, troppi cittadini Italiani fanno la fame, realtà che prima riguardava chi per scelta o per sfortuna era divvenuto un barbone. Attualmente diverse famiglie cadono nella miseria, a causa di un'ingiustizia sociale, troppi poteri e troppo denaro in mano a uomini definiti potenti, ma che come spesso si apprende dai media, truccano conti pubblici, con la sola intenzione di delinquere alle spalle dei comuni lavoratori, delle famiglie! E' un sistema instabile, un circuito con troppe falle, il denaro non viene indirizzato nelle casse pubbliche, troppi sprechi! Nella realtà coloro che governano senza cognizione di causa, possono ottenere privilegi, ma nel virtuale non conta chi govena ma chi comanda!

    RispondiElimina
  63. Necessita un nuovo forte attacco:
    ‎"Alcuni attivisti del movimento contro Green Hill, l'allevamento di cani di razza beagle destinati alla vivisezione, sono riusciti a penetrare all'interno del recinto e a liberare venti animali. L'azione durante un corteo degli attivisti di Occupy Green Hill, l'organizzazione che chiede la chiusura dell'allevamento di beagle per la vivisezione e la sperimentazione in laboratorio. Le forze dell'ordine hanno fermato tredici attivisti con l'accusa di violazione di domicilio e rapina impropri"
    R3dH4wk

    RispondiElimina
  64. Aiutateci a sensibilizzare "certi signori" affinchè si ponga fine a tragedie come questa:
    VENEZIA / Un artigiano di 40 anni, Federico Pierobon, si è tolto la vita a Martellago, in provincia di Venezia, terza vittima in poche ore dei problemi legati alla crisi economica. Ieri un imprenditore 72enne di Pozzuoli si è suicidato per l’impossibilità di risolvere le sue difficoltà finanziarie, mentre ad Enna un precario di 47 anni ha deciso di farla finita, perché gli avevano ridotto l’orario di lavoro

    RispondiElimina
  65. Dov'è l'anonymous simpatico che mette sempre la faccina ";)" ?
    G.

    RispondiElimina
  66. Io credo che il problema non siano i carabienieri. Questi sono solo marionette manovrate dal governo. Certo, anche loro fanno la loro parte, come la protesta pacifica dell'Alcoa a Roma. L'Anonymous non combatte per il fatto che i carabinieri sembrano stupidi per le barzellette su di loro o perchè sono brutti, ma combatte per non far reprimere la libertà di parola che noi italiani abbiamo guadagnato dopo tanto soffrire. We are Anonymous. We are Legion

    RispondiElimina
  67. Bè, dai alcune cose le fate belle...non mi dispiacciono!

    RispondiElimina
  68. Salve,
    mi sono ritrovato su questo comunicato per caso e non so se riuscirò a tornare per leggere eventuali commenti alla mia breve risposta. Sono un poliziotto e mi spiace che esista un accanimento generale sulle forze dell'ordine e che venga fatta di tutta l'erba un fascio. Certo è che questo odio è un po' pilotato da vari siti di "informazione" che mettono in risalto unicamente la parte "marcia" delle FF.OO. o che comunque talvolta distorcono\amplificano la realtà a proprio comodo (e credetemi, io sono un tipo che si informa e contro-informa e ho avuto modo di accertarmi personalmente di questi artifizi). Tra l'altro mi rendo conto che tra i teenagers è quasi una moda rifarsi ad eventuali slogan (acab e simili). Vi ricordo che le forze dell'ordine non sono presenti soltanto alle manifestazioni\stadi, non siamo soltanto manganelli e scudi. Infangare indistintamente le FF.OO. è una logica abbastanza mafiosa.

    RispondiElimina
  69. In altri paesi, ho saputo che le forze dell'ordine si sono messi accanto alla gente comune per tentare il ripristino della libertà, vorrei che accadesse anche in italia! Il solo scopo di questa collaborazione è quella tutelare lo stato di diritto in un paese dichiarato democratico. In questa chiave vedo l'attacco di Anonymous verso i carabinieri, spero sia da stimolo per una pace tra cittadino e forze dell'ordine. Mi spiace che purtroppo si arrivi ad attacchi dei server per difendere i diritti.
    Mi Chiamo Ciro Nocerino,
    Sono un libero cittadino,
    Credente nella pace tra gli uomini,
    le mie uniche armi sono: libertà d'essere umano pacifico e senziente.
    Grazie per avermi letto e ospitato Anonymous.

    RispondiElimina