mercoledì 13 giugno 2012

AnonOps Italia - Nuovo portale ServerLess


AnonOps Italia, dopo l'attacco eseguito sul sito beppegrillo.it, ha ricevuto molte critiche per la scarsa organizzazione e per la poca chiarezza in cui i fatti sono avvenuti.
Date queste circostanze spostiamo l'intera organizzazione delle operazioni in un ambiente serverless, anonimo, anarchico, con un sistema di reputazione distribuito, per fare in modo che le prossime operazioni possano essere svolte con la massima sicurezza, trasparenza ed efficacia.
Da oggi blog, canali twitter, pagine facebook, associate ad AnonOps Italia, serviranno solo da megafono alla comunità, e solo attraverso l'ultilizzo di Osiris sarà possibile partecipare alle operazioni, per garantire sicurezza e trasparenza a tutti gli Anon.
Grazie ad Isis, in seguito, verrà reso visibile il portale su un host, anche per chi non ha scaricato Osiris.


Per entrare nel nuovo portale (devi aver già installato Osiris) clicca qui oppure copia e incolla questo indirizzo osiris://|portal|00000001E7B788010F9E694366202BE7635AB22D10933B38|name=AnonOps%20Italy|description=CryptoAnarchy%20Community|user=010000024B57BB76BA44E96EC12CD51231DA9CD72A880981|
 nella barra degli indirizzi del tuo browser. 

Scarica Osiris (Per contribuire nelle operazioni e visualizzare il portale AnonOps)
Guida all'installazione di Osiris. 
Usare Tor con Osiris
Scarica Isis (Download in formato zip. PHP richiesto. Si consiglia di leggere il Readme.)


Cosa è Osiris?
 
E' un programma per la creazione di portali web serverless.


Cosa vuol dire la parola "serverless"?

Vuol dire indipendente da un server centrale. I comuni siti e forum si appoggiano ad un server, ovvero una sorta di "PC SEMPRE ACCESO" e connesso ad internet, che smista le richieste "query" che gli utenti fanno per leggere il sito in questione. Se quindi vi sono troppe richieste (ad esempio un sito molto affollato), il server fatica sempre piu' a smistare le richieste finchè non cade o "va down", con la conseguenza che il sito in esame risulta irraggiungibile.Osiris è diverso, in quanto usandolo non avrete bisogno di un server che faccia questo lavoro. Ogni utente di Osiris è un nodo, e quindi un server ed un client contemporaneamente, di conseguenza maggiore è il numero di utenti che consultano un portale, PIU' EFFICIENTE E VELOCE Risultera' il portale stesso. 

 
Perchè Osiris?

Permette di creare contenuti in modo anonimo, consentendo di contribuire alla libertà di espressione e di parola.
Utilizza una tipologia di amministrazione e di gestione dei contenuti basato su reputazioni e applicabile unicamente attraverso un sistema distribuito, dato che solo grazie a questo tipo di architettura non è possibile imporre restrizioni derivanti dal possesso di server centrali.

Sicurezza

  • Il sistema è anonimo: non essendo possibile effettuare un'associazione tra un utente registrato e il suo indirizzo IP, non è possibile risalire alla persona fisica che ha creato un contenuto.
  • Anche accedendo fisicamente ad un'installazione Osiris è impossibile risalire all'effettivo utente utilizzato senza conoscerne la password.
  • Chiavi digitali a 2048 bit garantiscono l'autenticità dei contenuti (firmati digitalmente per evitare contraffazioni) e la riservatezza dei messaggi privati (criptati tra mittente e destinatario).
  • Per impedire che gli ISP possano intercettare il traffico del sistema, le connessioni per il trasferimento dei dati di un portale (chiamato allineamento) utilizzano porte casuali, vengono offuscate in fase di handshake e sono criptate punto-punto tramite AES a 256 bit.
  • La distribuzione via P2P permette ai contenuti di essere presenti in più copie a garanzia della sopravvivenza anche nel caso di guasti hardware o di nodi off-line.

Ma Isis è sempre serverless? E' ancora anonimo?

No, in questo tipo di architettura basata su server non è possibile garantire l'anonimato, per questo tutti gli accessi via Isis sono in sola lettura. Questo ha il duplice obbiettivo di garantire la privacy dell'utente e di incentivare l'utilizzo di Osiris per partecipare attivamente al portale.
Essendo i portali salvati in locale è possibile leggerne i contenuti anche in assenza di una connessione attiva ad internet.


Osiris supporta l'IPv6?


No, attualmente Osiris non supporta l'IPv6, ma le librerie con cui è realizzato si, quindi in futuro non dovrebbe essere un problema aggiungere il supporto a questo standard IP qualora diventasse necessario. 


Come fa Osiris a trovare i nodi a cui connettersi?


Cosi come tutti i software p2p, anche Osiris ha bisogno di un controparte server per trovare nuovi nodi a cui connettersi, in questo caso questo software served based si chiama Anubis. Ovviamente le uniche informazioni che vengono comunicate con Anubis sono gli indirizzi IP dei nodi connessi alla rete Osiris. Nessuna informazione riservata (come password, ecc...) è inviata o ricevuta da Anubis. In pratica Anubis svolge il compito che in eMule è svolto dal file nodes.dat e in Gnutella dalle webcache. 


Osiris conosce gli indirizzi IP di altri pc per distribuire i portali. La riservatezza e l'anonimato sono garantiti al 100%?


Osiris mantiene nel suo database l'elenco degli indirizzi IP di pc collegati alla rete che sono registrati al portale, a cui si collega per l'allineamento e la distribuzione dei contenuti. In ogni caso, quando due pc dialogano tra loro, non si scambiano informazioni relative a quali identità virtuali contengono, rendendo impossibile un'associazione tra un indirizzo IP e un'identità virtuale.

Se però un portale contiene 5 identità virtuali, e nell'elenco degli indirizzi IP sono contenuti 5 indirizzi, in teoria si potrebbe supporre un'associazione tra un indirizzo IP e un'identità virtuale, anche se potrebbe essere che un solo indirizzo IP contenga le 5 identità, oppure che ogni indirizzo IP contenga una sola identità. In definitiva, maggiore è il numero di utenti che sostengono il portale, maggiore è la riservatezza garantita, e in ogni caso è solamente possibile supporre delle associazioni, non provarle.

 
Che differenza c'è tra un portale monarchico ed uno anarchico?


Essenzialmente, un portale monarchico è un portale con un amministratore che assomiglia molto al comune portale (forum) che puoi trovare in internet. Il portale anarchico invece è un portale in cui ogni utente è moderatore del forum, e può decidere cosa vedere e cosa no, chi sentire e chi oscurare, se cancellare una discussione o chiuderla o editarla.

 
Un portale anarchico non è soggetto a caos? Potremo trovarci i post cancellati senza preavviso o di peggio...


No, in quanto Osiris si basa su un complesso sistema di reputazioni, che permettono di reputare male, ad esempio, chi crea danno al portale. In tal modo tutte le modifiche apportate dal danneggiatore saranno scomparse ai tuoi occhi. Per ulteriori informazioni consulta la documentazione del programma stesso sul sito ufficiale.


Cos'è il sistema di gestione delle reputazioni?


Il sistema di gestione delle reputazioni e la conseguente generazione di più punti di vista di un portale è probabilmente uno degli aspetti più innovativi del programma. A differenza dei sistemi "tradizionali" in cui il lavoro viene sempre eseguito da un server centrale, in Osiris viene usato un approccio distribuito, dove possono esistere più punti di vista distinti in base all'account utilizzato. Ogni utente è libero di dare una reputazione (positiva o negativa) ad un altro utente in base al suo contributo nel portale, basandosi su queste reputazioni il sistema elabora le pagine eliminando i contenuti degli utenti valutati negativamente (come spammer) e importando le reputazioni degli utenti reputati positivamente creando una rete di valutazioni che consente la gestione di un portale. Ogni client elabora i dati in modo autonomo sulla propria macchina in un processo che viene chiamato stabilizzazione del portale. 


E' vero che i portali creati in Osiris non possono in alcun modo essere chiusi?


Si. Essendo i portali distribuiti sui PC degli utenti che lo leggono, finché anche solo un utente legge il portale, esso continuerà a diffondersi all'infinito. Inoltre, non usando server centrali, praticamente non e' possibile chiuderlo, in quanto esso dovrebbe essere fisicamente cancellato dai PC di tutti gli utenti che lo leggono.

 
Osiris è totalmente anonimo, come è possibile?

Osiris è stato progettato per garantire l'anonimato e non permette a nessuno di collegare l'autore di un post in un portale ad una persona fisica. L'anonimato offerto da Osiris è valido solo all'interno di un portale, è infatti possibile sapere se il vostro IP partecipa ad un determinato portale, ma non è possibile associare il vostro IP, e quindi voi, ad un contenuto di quel portale. Questo è possibile in quanto i contenuti di un portale sono re-inviati tra tutti i nodi, in questo modo nessuno può sapere chi è la persona che ha scritto un messaggio (IP) ma soltanto il nome utente (ID). Come tutti i programmi anonimi, Osiris garantisce un grado di anonimato maggiore al crescere dei nodi di un portale, oltre al fatto che con maggiori nodi il portale stesso diventa più veloce e resistente ai danni. Osiris garantisce solo l'anonimato in rete, i contenuti salvati sull'hard disk sono "in chiaro". Per rendere i dati locali più sicuri è consigliabile l'uso di un software come Truecrypt. 


Ho cliccato su un link d'invito, mi sono registrato ed ho creato un account, ma ancora non vedo nulla, come mai?


Questo problema si può presentare solo se si utilizza un link d'invito per il primo accesso ad un portale. Utilizzando un link d'invito, non appena cliccate e vi registrate, Osiris si allineerà ad altri nodi per cominciare il download dei contenuti del portale stesso. E' logico, quindi, che inizialmente non vedrete nulla, dovrete aspettare che Osiris vi scarichi i contenuti. Per risolvere questo problema e non aspettare lo scaricamento di tutti i contenuti potrete utilizzare, per accedere la prima volta ad un portale, il file d'importazione .osiris che in un attimo vi importerà tutti i dati del portale sull'hard disk ed in questo modo sarà subito accessibile.

 
Voglio permettere ad un amico di leggere un portale che frequento, come faccio?


Ci sono due modi. Quando sei in quel portale, clicca sulla scritta in alto che indica il tuo nick (in alto a sinistra). Nella nuova pagina troverai nella lista a sinistra il link invita od esporta. Basta cliccarci ed avrai le seguenti possibilità:


  • esporta un file .osiris - metodo consigliato, ti permette di esportare tutti i contenuti del portale in un file .osiris ed inviarlo al tuo amico che dovrà importarlo nel suo client di Osiris seguendo questa guida.
  • copia link d'invito - ti permette di copiare il link d'invito che puoi inviare al tuo amico, il quale potrà registrarsi al portale seguendo questa guida (sconsigliato).

Non preoccuparti, entrambi i metodi sono anonimi, non c'è traccia di informazioni personali.

E' possibile vedere chi è online in un portale?


No, a differenza dei sistemi tradizionali questa informazione non è disponibile su un server e quindi non si può sapere se un utente è attualmente connesso. E' comunque sempre possibile inviare messaggi personali (cifrati e quindi non leggibili da altri utenti), che verranno recapitati al destinatario non appena questo diventerà disponibile. 


Come capisco quanti dati "mancano" a completare un portale?


Un portale non è mai "completo", in quanto ogni nuova discussione ne incrementa la dimensione (come in qualsiasi sito), comunque una volta che la struttura principale di un portale è stata scaricata dagli altri nodi, la scritta che riporta l'allineamento in corso verrà sostituita con l'homepage del portale. Si può anche avere un'indicazione sulla percentuale di elaborazione dei dati di un portale dalle schermata delle statistiche.



Se reputo negativamente un utente questo non può più accedere al forum?


No, data la sua natura distribuita, in Osiris, non è possibile impedire ad un utente di frequentare un portale. In compenso se un utente viene reputato negativamente tutte le sue modifiche spariranno dal portale e non saranno più visibili agli altri utenti. In futuro, usando il motore di sopravvivenza sarà possibile eliminare fisicamente tutti i contenuti di un utente reputato negativamente e impedire che questo utente inserisca nuove discussioni nel forum, rendendo di fatto una reputazione negativa simile ad un ban.


Cosa cambia tra i vari livelli di reputazione, ad esempio tra reputazione negativa e piena sfiducia?


In realtà la reputazione è un numero reale, da -1 (sfiducia) a 1 (fiducia). Per evitare di far scrivere un numero, e cercar di rendere più semplice la cosa, abbiamo associato dei nomi a questi valori:


  • -1 piena sfiducia;
  • -0.5 negativa
  • 0 indifferente
  • 0.5 positiva
  • 1 piena fiducia

In uno scenario reale, se un Mod dà ad un utente una reputazione -1 (piena sfiducia), e un altro Mod gli da +1 (piena fiducia), la sua reputazione risultante sarà: 0 (neutro). Se Il primo Mod assegnava solamente -0.5, il risultato sarebbe stato +0.25, e l'utente avrebbe ottenuto una reputazione positiva. Questo meccanismo può essere usato dall'Admin per differenziare un super moderatore (+1) dai moderatori normali (+0.5).

74 commenti:

  1. Il problema sarà che su sto portale serverless ci sarete sempre solo voi 4-5 e quindi potevate anche evitarvelo data l'utilità reale della cosa.

    Il fatto è che senza fruibilità immediata non ci sarà mai una vera partecipazione da parte di tutti gli anonimi. E quindi ci sarà sempre un gruppo ristretto che prenderà decisioni arbitrarie per tutti gli "astenuti al voto".

    Buonasera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bla bla bla....azioni non parole.

      Elimina
    2. Cioè? Che vuol dire? Che se non sono d'accordo devo fare un mio gruppo di anon e distruggere sta cagata di osiris?

      Le parole servono a mettersi d'accordo civilmente.

      GTFO.

      Elimina
    3. Hai detto proprio una cosa giusta, crea il tuo gruppo e aiuta la gente, finalmente avete capito!

      Elimina
  2. Lodabile, comunque, l'iniziativa. E' già un passo avanti.

    RispondiElimina
  3. Accettate domande di un ignorante?

    1) può un ignorante sapere con parole più semplici come fare a installare Osiris?

    2) questo ignorante si chiede se è installabile anche su Mac, e visto che i macchisti si trovano, purtroppo, già tutto pronto, e che sono meno preparati di chi lavora su Windows o Linux, li si può aiutare? Io son uno di loro ma non odiatemi, amo ancora XP. (sono un hacker della prima serie, non su sistemi, ma di filosofia di vita)

    3) chi installa Osiris, diventa automaticamente co-autore delle vostre operazioni, oppure può limitarsi ad essere un semplice "lettore". Mh, a questo punto basta rimanere sul blog, giustamente mi direte.

    Perdonate la curiosità. (per colmare invece l'ignoranza mi ci vorrebbero anni).

    Grazie.

    RispondiElimina
  4. "(sono un hacker della prima serie, non su sistemi, ma di filosofia di vita)"
    anche se a suo tempo penso di essere stato uno dei pochi al mondo se non l'unico a craccare un vecchio Pocket Pc facendogli fare cose che nemmeno la casa madre sapeva potesse fare ;)

    RispondiElimina
  5. O.O

    per i commenti anonimi leggo ora "Anonimo" invece di "Anonymous"!
    Ma non ci credo, era giusto un concetto che ieri avevo scritto nel form del commento ma che alla fine non avevo poi pubblicato.
    Interessante.

    RispondiElimina
  6. Il problema sarà che su sto portale serverless ci sarete sempre solo voi 4-5 e quindi potevate anche evitarvelo data l'utilità reale della cosa.

    Il fatto è che senza fruibilità immediata non ci sarà mai una vera partecipazione da parte di tutti gli anonimi. E quindi ci sarà sempre un gruppo ristretto che prenderà decisioni arbitrarie per tutti gli "astenuti al voto".

    Evitare di dire fesserie anche, AnonOps NON E' ANONYMOUS, gli "astenuti al voto" non parteciperanno semplicemente alle operazioni condotte da AnonOps italia.

    RispondiElimina
  7. non riesco a installare Osiris

    RispondiElimina
  8. Non si risolve nulla. Non ci avete mai ascoltato qui, mai sulla chat irc. Chi mi assicura che dietro questo server anarchico non ci sia la solita gerarchia, ovvero voi? Nessuno! Ci sarete sempre voi, che dopo tanti fallimenti tornate a cercare di acquistare consensi persi, facendo attacchi alla solita maniera e cercando le congratulazioni della gente. In chat avete detto che dopo mesi din gente che vi acclamava è arrivata la gente sveglòia e vi ha fatto stare zitti. Ciò cosa significa? Che ci state prendendo per il c..o!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ti assicura cosa? Ma hai riletto cosa hai scritto? Hai letto bene quello che sta scritto? mah..... grillini.....

      Elimina
    2. Grillini? Ti sbagli di grosso. Io non ho mai contestato l'attacco, a differenza di altri attacchi molto più errati! Ma qualcuno se l'ha fatta addosso e si è discolpato con scuse inutili. Anonymous forse sempre schierato con la politica, con i no tav, non ha mai fatto vera informazione come si prediligeva di fare. Leggendo poi il dossier non posso che confermare quanto Anonymous Italia spa non sia più l'idea universale che andate ancora contemplando!

      Elimina
  9. La scelta favorisce l'anonimato ma nn sperate che i "semplici" lettori vi seguano... continuate a postare tutto su questo blog,riceverete sempre piu' consensi!

    RispondiElimina
  10. La scelta favorisce l'anonimato ma nn sperate che i "semplici" lettori vi seguano... continuate a postare tutto su questo blog,riceverete sempre piu' consensi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consensi per cosa? Non siamo in politica. L'idea va portata avanti anche se c'è una sola persona che la condivide. Ma se stiamo a giocare sui consensi possiamo portare anonymous in qualche lista. I DDOS, l'inutiluità più incredibile, son serviti solo ad avere consensi fra le masse dormienti di una società che prende per oro colato la prima cosa trasgressiva che vede arrivare. Andare in giro mascherati è piaciuto a molti, e ancora piace ad alcuni, ma l'utilità? E' stato forse utile a qualcosa? COsì eravamo prima e così siamo rimasti. Tanto vale che ognuno segua la sua strada. Le informazioni se le può cercare da solo, non ha bisogno di mediatori, che magari le modificano a loro piacimento e poi le offrono ai cani affamati in cambio di consensi! Ora chiudo, NON datemi del grillino e non datemi nemmeno dell'anonimo. Non sono anonimo, ho una mia personalità. Non sono stato plasmato in serie come voi tutti uguali. Non ho bisogno di indossare una divisa, oltrettutto commerciale

      Elimina
    2. Beh vorrei sapere allora dove riesci a trovare informazioni non filtrate!!! Che fai piazzi microspie nelle sale dei bottoni? Screditare chi fa informazione e cerca di spingere tutti a farne, non è una bella cosa. Verrebbe quasi da pensare ad una manovra fatta da qualcuno che non gradisce questo tipo di azione. Spero in una risposta illuminante (concreta però, non fare più la morale).

      Elimina
  11. Bene il vostro comportamento. Speriamo non ci siano più di quei "disguidi"

    Ora per cortesia date uno sguardo a questo... che ritengo interessi a tutto il popolo del web. La cosa è seria...

    http://www.globochannel.com/wordpress/2012/06/14/tassa-su-facebook-e-google-proposta-dalleuropa-vinton-cerf-internet-mai-a-rischio-come-ora/

    RispondiElimina
  12. GRILLO E' VOCE DI POPOLO SEMPER !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che popolo!

      Elimina
    2. onestamente, la scelta di cacciare gli autori dell'attacco a Grillo vi pone a questo punto quali suoi sostenitori, del resto già lui e i suoi utilizzavano la faccia di V per dire quello che Casaleggio & co. desiderano venga detto. Perciò vi chiedo se da parte vostra c'è in concreto l'idea di porvi a sostegno delle politiche di Grillo, anche perchè giusti o sbagliati l'attacco, le motivazioni, l'obiettivo, le metodologie etc.. restano gli argomenti del comunicato che si basava su fatti concreti, peraltro già denunciati dalla stampa e dai canali di informazione internazionali. Dunque, per voi pare essere giunta l'ora della chiarezza, non potete più stare con il piede in troppe staffe, non vi pare? Perciò dichiaratevi abbiamo diritto di sapere se Grillo parla in vostro nome oppure no.

      Elimina
    3. Anonymous non dovrebbe appoggiare i politici. Non deve lavorare al fianco di grillo, come di nessun altro leader politico. Questo naturalmente imho. Ecco perchè ho ancora seri dubbi sulla funzionalità di anonymous italia.

      Elimina
    4. Ok ma grillo anche lui e contro tutti come gli anonymous

      Elimina
  13. Tra poco devo trombare con la mia ex, rischio di essere in ritardo, ma non posso fare a meno di passare da queste parti e leggere qua e là :)

    Non male come pubblicità!

    ri(n)-Ciao

    RispondiElimina
  14. fai con comodo già castigata in tre

    RispondiElimina
  15. complimenti !!!!! bella giumenta la tua ex

    RispondiElimina
  16. Grazie, ci contavo, meno male che ci sono gli amici come voi.

    RispondiElimina
  17. Fammeli conoscere anche a me....

    RispondiElimina
  18. grazie ragazzi..
    eh cara,

    RispondiElimina
  19. giumenta attuale18 giugno 2012 13:49

    ciao giumenta ex , grazie che me lo tieni occupato....

    RispondiElimina
  20. se sei come la ex,noi ci siamo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giumenta attuale19 giugno 2012 23:41

      Grazie amò, 3 tori da monta i tuoi amici...continua pure con la tua ex.

      Elimina
    2. Sempre le solite egoiste ! almmeno 1 dei 3

      Elimina
    3. se sei come altre giumente, noi ci siamo!!!!

      Elimina
    4. Grazie, ci contavo,con questo caldo

      Elimina
    5. Clima perenne acceso,eh caro,

      Elimina
    6. giumenta original25 giugno 2012 14:52

      tutte vorreste essere al mio posto,
      invidiose

      Elimina
    7. noi siamo sempre pronti x tutte

      Elimina
    8. grazie giumentaoriginal notevoli.....

      Elimina
    9. ex giumenta tua7 luglio 2012 15:17

      Amici meravigliosi!!!! Eternamente grata

      Elimina
    10. Ciao caro.se hai altri amici come quei tre,noi restiamo in città.

      Elimina
    11. giumenta original20 luglio 2012 00:55

      Luglio meraviglioso ,grazie ragazzi!!

      Elimina
    12. libidinosa giumenta20 luglio 2012 14:53

      qui , al mare non si batte chiodo,tutti oche mosce ,beate voi....

      Elimina
    13. Che peccato che non sei a Riccione.......

      Elimina
    14. giumenta di montagna29 luglio 2012 10:39

      Arrivo x ferragosto!!!

      Elimina
    15. Aspetto.....

      Elimina
    16. Noi ci saremo x un ferra bollente

      Elimina
    17. giumente infuocate8 agosto 2012 14:02

      Non facciamo scherzi....arriviamo

      Elimina
    18. ex giumente infuocate27 agosto 2012 19:59

      altro che perla verde,riccione perla del sesso,15 giorni bollenti

      Elimina
    19. Giumenta curiosa1 settembre 2012 20:27

      Ragazzi se andate in montagna, postate la località

      Elimina
    20. Grazie a tutte

      Elimina
  21. scusate eh...domandone...perchè i messaggi visualizzati sul sito serverless sono molti di più di quelli che riesco a visualizzare tramite osiris?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè l'isis(il sito serverless) è impostato su "Mostra Tutti" in "Soglia di reputazione", tutti i post, anche quelli cancellati o votati negativamente vengono caricati dall'isis per evitare censure artificiali.

      Elimina
  22. Buongiorno a tutti, letto un po' il funzionamento del nuovo portale serverless e questo e' cio' che ho da dire:

    1- Complimenti trovo che sia una gran figata, e' da tempo che penso ad un sistema per permettere sicurezza ed anonimato ad i cittadini della rete e questo progetto trova riscontro nelle mie idee.

    2- Unica cosa: anziche' creare un sistema che elimini direttamente i contenuti creati da utenti con bassa reputazione, non si potrebbe semplicemente mettere un sistema di filtri che lasci la liberta' ad ogni singolo utente del portale su quali contenuti visualizzare e quali no in base al livello di reputazione di chi ha creato i contenuti? In questo modo non e' possibile parlare di censura ma semplicemente di sistema per smistare/organizzare le informazioni secondo cio' che la maggioranza appoggia/rinnega e l'interesse del singolo utente.

    In effetti la democrazia e' raggiungibile solamente attraverso la totale liberta' di fruizione delle informazioni a discrezione di ogni singolo. E poi non e' detto che la maggioranza abbia sempre ragione, a volte potrebbe essere una ristretta cerchia di individui ad avere soluzioni efficaci ma impopolari e con una piattaforma organizzata in questo modo potrebbero diffondere le proprie idee senza rischiare di essere bannati a vita prima che il tempo possa dare loro ragione..

    Grazie

    RispondiElimina
  23. Ragazzi, in attesa che Clodo sistemi il bug del DHT, non usiamo Osiris / Isis ! Non pensate che Tor vi metta al sicuro: per chi ancora non lo sapesse, il vostro indirizzo IP è facilmente rilevabile.

    RispondiElimina
  24. si, ma l`ip non é associabile alla persona che lo utilizza, a meno che non sia l`unica loggata, da quanto leggo sopra

    RispondiElimina
  25. Qualcuno può aiutarmi a fare "l'hacker"? Vorrei specializzarmi nei ddos,protezione ip e anche altro (se vi
    Va)
    sono un novellino non so niente, Se qualcuno è disposto ad aiutarmi può contattarmi
    Su
    Skype:ZBJ4Ever
    Mail:alex97.batta@libero.it

    RispondiElimina
  26. come mai se clicco su .osiris non mi apre niente? una volta installato osiris e registrato su AnonOps italy cosa devo fare?

    RispondiElimina
  27. Invece a me dopo che ho seguito il procedimento non si allinea.

    RispondiElimina
  28. anche a me sono venti munuti che aspetto sapete dirmi cosa devo fare ?

    RispondiElimina
  29. Cn ki di voi dell'amministrazione posso parlare? =D contattatemi perfavore, tanto anke se sn anonimo trovate il modo di contattarmi credo.... ;) AHHAHAHHAHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno vorebe avere a che fare con un bimbominchia come te.

      Elimina
  30. Se ti sei registrato ad un portale esistente, per ora devi attendere che il portale si allinei.
    Controlla attraverso il pulsante Modifiche recenti in alto a destra se i contributi arrivano regolarmente.

    Se invece hai creato un portale, consulta il sito ufficiale per ulteriori informazioni su come iniziare (in particolare per la documentazione, le faq e i videotutorial).

    Nota: questo messaggio sparirà appena arriveranno o verranno creati contributi nella pagina principale.

    Questo appare da 2 ore..... che cosa dobbiamo fare? ma scrivete almeno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me appare non so che fare XD

      Elimina
  31. Posso dire una cosa in tutta sincerità? Non condanno coloro che hanno hackerato il blog di Grillo, anzi avrebbero dovuto fare molto di più. Per esempio fornire il popolo di prove concrete di questa grande presa per il culo. Non so voi, ma trovo sconcertante che si guardi a lui come fonte di cambiamento. Abbiamo già una situazione terribile in Italia e sinceramente di altri pagliacci ipocriti non abbiamo bisogno.

    RispondiElimina
  32. In italia non c'e liberta .sti gruppi cosi non servono a nulla.anonymous è un gruppo formato da tutti .non esiste una parte che prende decisioni e l'altra sta a vedere .no questo atteggiamento della gente fa schifo .invece di stare a sparare cazzate pensate ad un modo di uscire da questa merda . non sono italiano .mah tengo alla liberta mia e degli altri .

    RispondiElimina
  33. la libertà è un bene comune e va tutelato da ognuno..se non salvaguardo la mia libertà automaticamete non agisco positivamente sulla libertà di altri.
    Lottiamo per un mondo libero da porci cospiratori!

    RispondiElimina
  34. diamoci da fare

    RispondiElimina
  35. buongiorno. vorrei proporre ad anonymous un progetto, che seguo nella teoria da due anni, è ora di metterlo in pratica ma non ho le risorse per farlo, so che credete anche voi come me in un risveglio sociale-civile.Sono sicuro che troverete l'idea molto interessante (ne banale ne semplice) Mi potete aiutare fornendomi un contatto diretto?
    grazie 3668007525 alexrigotti@yahoo.it

    RispondiElimina
  36. Ogni individuo HA DIRITTO alla libertà ...
    nessuno ha il diritto di decidere la vita di altri.
    Coloro che dovrebbero tutelare e guidare la vita giornaliera di ogni essere umano abusano di questo potere per fini non compatibili con il benessere e la tranquillità dei popoli!
    Noi esseri umani abbiamo il diritto ,e IL DOVERE , di intervenire per il bene dell'umanità.

    RispondiElimina