venerdì 22 febbraio 2013

23/02/13 Giornata Internazionale della Privacy

Sabato 23 febbraio 2013 Anonymous ha organizzato la GIORNATA INTERNAZIONALE per la PRIVACY, nell’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’allarmante aumento della sorveglianza e del controllo sulla nostra vita reale e sui nostri comportamenti in Internet, da parte di governi e imprese private.
Per Anonymous quest’ appuntamento, che rientra nella più globale operazione #OpBigBrother, vuole anche essere un' importante occasione di informazione sui progetti di sorveglianza tecnologica, INDECT-FP7, Trapwire, CleanIT, SOPA, PIPA, CETA ecc..
Il Progetto di monitoraggio Indect è il più grande mai previsto o attuato fin ora.
Iniziato nel 2009 dovrebbe diventare operativo nel 2014 ed è finanziato con 10,91 milioni di euro su 5 anni dal fondo FP7 dell'Unione Europea.
Obiettivo?
Sviluppare un “sistema intelligente di informazione che supporti l'osservazione, la ricerca e il rilevamento di minacce e comportamenti abnormi, per la sicurezza dei cittadini nell'ambiente urbano”.
E non si limita al controllo di Internet, anche la gente per strada non sfuggirà ad Indect.
Quella che sembra fantascienza potrebbe diventare una strana e inquietante realtà.
Indect combina tutti i dati di forum, social network e motori di ricerca in rete, con database governativi e dati raccolti dalle telecamere di sorveglianza in strada.
Indect permetterà di sapere dove siamo, cosa facciamo e quando lo facciamo.
Indect permetterà di sapere chi sono i nostri amici e qual è il nostro posto di lavoro.
Indect giudicherà se ci comportiamo correttamente o in modo improprio!.
Anonymous non tollera questo ulteriore attacco alla privacy dei cittadini e la mancanza di trasparenza sul progetto (come del resto succede per Acta).
Siamo convinti che i cittadini debbano essere in grado di poter scegliere se accettare o rifiutare l'applicazione di questi sistemi, con la piena consapevolezza delle conseguenze che essi avranno sulla nostra vita quotidiana.
Il 23 febbraio mostra ai "potenti" il tuo disaccordo.
Difendi la tua privacy!
NO! Alla racolta di dati sensibili tuoi e dei tuoi amici senza valide giustificazioni.
NO! Ad una videosorveglianza sempre più automatizzata dei luoghi pubblici.
NO! Ai disegni di legge che violano diritti costituzionali.
NO! Alla creazione di una società dove chiunque è potenzialmente sospetto.
NO! Alla censura, al controllo e alla restrizione della libertà di Internet ed ai continui tentavi di minarne la neutralità.

Fai sentire la tua voce firmando la mail che troverai sul sito linkato qui sotto, agisci per prevenire il disastro che questo progetto porterà alla società come la conosciamo ora.
http://operationpaybackita.altervista.org/anon_sendmail.html

Vi invitiamo inoltre a pubblicare un vostro commento personale su twitter inserendo gli hashtag #privacy #IDP13

Noi siamo anonymous
Noi siamo una legione
Noi non perdoniamo
Noi non dimentichiamo
Aspettateci!

25 commenti:

  1. sono d'accordo..a tal proposito guardatevi sto video

    http://www.youtube.com/watch?v=qYnmfBiomlo

    RispondiElimina
  2. " le vite degli altri " giusto una storia che riguarda il passato ma che continua a ripetersi oggigiorno.

    RispondiElimina
  3. è per il rispetto della privacy che mi avete mandato il vostro spam?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutti noi vogliamo la pace e lottiamo per essa!

      Elimina
  4. Il problema è che alla maggiorparte delle persone non frega un cazzo...

    RispondiElimina
  5. Ragazzi sono un vecchio attivista.....Se qualcuno si ricorda nick Fuck1, ma poco importa, volevo sapere una cosa, su FB c'e una pagina denominata Anonymous Italia che sta sputtanando a destra e a manca parte di militanti più o meno attivi, volevo sapere se e una vostra filiale o se sono dei minkiatroll che non fanno un cazzo e si pigliano meriti non loro,e resta pure di fatto che sputtanano........ciao Bro e Sis..... prima o poi ritorno in chat a rompere i coglioni ai giornalisti del cazzo :)

    RispondiElimina
  6. Secondo me più che per la sicurezza della popolazione serve per attuare il piano di controllo globale e della popolazione dotata di microchip...Tesi sostenuta da DAVID ICKE.....

    RispondiElimina
  7. Secondo me ci stanno togliendo i diritti.Ma ormai questa roba e da troppo che c'è e quindi la gente dice che me ne frega

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i nostri padri scendevano in piazza per ottenere i diritti sul lavoro, se noi ce ne stiamo dietro un computer a parlare è ovvio non cambierà nulla, Anonymous per fortuna con le competenze informatiche riesce a fare molto di più.
      Faccio un esempio? il mio amico ha comprato la maschera di V per vendetta entusiasmato dal film, ha delle belle idee, dei bei pensieri, peccato che la sua ragione di vita è vivere bene, spendere soldi, e divertirsi con gli amici, la merda che ci piove addosso la ignora, è contento del suo piccolo mondo. E tu, sei contento del tuo piccolo mondo? IO NO. non mi accontento mai, soprattutto perché non sono libero di gestire i miei soldi, ogni anno dichiariazioni di 730 quando lo stato è già al corrente di che lavoro fai e quanto percepisci, lo stato è un mio dipendente a fine mese lo pago, prova a vedere sul tuo libro di lavoro ogni mese se non lo paghi o lo paghi ( le tasse per intenderci ) poi ritorna qua e dimmi se devo permettere che oltre a gestirmi i soldi per ritornarmeli quando già sarò "morto di stento" deve ficcare il becco su come li spendo, se di giorno sono un bravo cittadino e la sera faccio il pappone, e via dicendo, e tutto questo che poi viene reso pubblico, ritornando al discorso privacy. Oh yeah.

      Elimina
  8. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
  9. Poi si lamentano e rompono le palle, ormai la privacy non esiste più, siamo arrivati peggio del grande fratello

    RispondiElimina
  10. Sono dalla vostra parte,ma non condivido il NO alla videosorveglianza nei luoghi pubblici....purtroppo con tutte le cose che succedono oggi,è l'unico modo per "combattare" certi crimini.

    RispondiElimina
  11. thank for information... is good

    RispondiElimina
  12. Bene,diamoci da fare! Azione!

    RispondiElimina
  13. Ciao, vi segnalo che un gruppetto di sbarbini che scommetto non hanno nulla a che fare con voi ha defacciato il sito del "centro italiano glaucoma" (uno studio medico privato), con il seguente nome"anonghost", un logo che é una mediocre photoshoppatura di una art di hitman... E poi hanno riportato tutto il testo del proclama di anonymous, mettendoci peró il loro nome, quindi rubandovi le parole e usandole a sproposito direi. Segnalo perché provvediate.

    RispondiElimina
  14. ma scusate parlate di informazione e mezzi di informazione. MA avete visto che mezzi di informazione ci troviamo in italia?

    RispondiElimina
  15. Her article is very good and very interesting,,,,,,

    RispondiElimina
  16. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=485494011498700&set=pb.346747388706697.-2207520000.1362842263&type=3&theater

    qualcuno invece qua si è presentato come voi.. non sarà niente di che però volevo farvi vedere ^^

    RispondiElimina
  17. No alla Censura del Web

    RispondiElimina