giovedì 8 agosto 2013

[UPDATE 10/08/2013] #Italy #Parma NO INCENERITORE - NO RIGASSIFICATORE protest continue


[UPDATE 10/08/2013] REPLICA AI GIORNALI :
    
    Riguardo ai dati privati di cui siamo venuti in possesso con la nostra ultima intrusione nel sito irenemilia.it
    Negli articoli riportate dalle vostre testate online, si dice che il materiale non è scaricabile.
    In realtà il sito anonfile è ancora bloccato dai dns dei provider italiani.
    
    Ecco una breve guida su come cambiare i DNS http://pastebin.com/T6dYX9XW.
    
    Comunque vogliamo dimostrare la falsità delle posizioni sostenute in merito a questa nostra ultima azione da IREN.
    Stando a quanto i suddetti giornali riportano la sopra menzionata industria sostiene che "nessun dato privato è stato scaricato" .
    Ciò è evidentemente falso e per dimostrarvelo vi inviamo 2 file prelevati dai database di IREN EMILIA che riguardano evidentemente l'inceneritore di Parma.
    
    Alleghiamo un'immagine della dicitura " Tutti i diritti sono riservati a norma di legge, di questo elaborato è vietata la riproduzione e la cessione a terzi senza esplicita autorizzazione"; tale dicitura è estratta da un documento più ampio che riportiamo di seguito.


    Quindi dati privati sono stati estratti dal sito di irenemilia. Invitiamo giornalisti a scaricare le informazioni già citate e leggerle di persona, controllando se non vi siano dati di interesse pubblico che è necessario divulgare.



 

   
    1 https://anonfiles.com/file/11f59e0f33dc2811aaa44e55ef8748ef
    2 http://postimg.org/image/evyef5rcj/


   private data from
STOP! to the incinerator
 







NO INCENERITORE  - NO RIGASSIFICATORE

www.irenemilia.it ( HACKED & DEFACED) data from irenemilia.it  UPDATE SOON!

DDOS protest against OLT OFFSHORE & SAIPEM oltoffshore.it & saipem.com under attack for 24 hours
disruptions continue

oltoffshore.it
saipem.com

Signori delle industrie, col suo dissenso Anonymous esprime la sua totale contrarietà ai vostri immondi progetti. A voi che guardate a tutto ciò che esiste come un bene dà vendere o dà comprare in nome del vile profitto economico diciamo: mai una massa di banconote potrà sostituire la bellezza della natura incontaminata, mai il vostro sporco denaro cancellerà la necessità della protesta contro lo sfruttamento dell'uomo e del pianeta. Chiediamo che sia dato il diritto al cittadino di volere o meno impianti come gli inceneritori, di non vedere deturpata la propria terra, di non respirare aria irrimediabilmente inquinata, di non compromettere la qualità della vita delle generazioni future. Vogliamo e pretendiamo l' immediata chiusura dell’inceneritore! Riprendiamoci il diritto di decidere.  
We are Anonymous 
We are Legion 
We do not Forgive 
Expect us 

 We can change the rules of the game 

#OperationGreenRights  n1.3 Right to online demonstration http://pastebin.com/LJpnSub6

11 commenti:

  1. Ciao, mi chiamo Danilo e sono parmigiano, uno dei tanti che è contro questa ingiustizia, tempo fa c'era stato un referendum per scegliere se aprire o no l'inceneritore, come ben immaginate la maggiorparte delle risposte furono negative, ma hanno ben pensate di aprirlo comunque.. Qua abbiamo bisogno di una mano.. abbiamo bisogno di voi

    RispondiElimina
  2. Tu sei un Anonymous, tutti siamo Anonymous. Tu non hai bisogno di noi, tu sei noi ! :)

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il grande lavoro che fate!! Avete un ideale che vi rende unici nel vostro genere. Buon lavoro.
    Luca

    RispondiElimina
  4. Da parmigiano sono orgoglio di voi. Continuate così.

    RispondiElimina
  5. anch'io sono di Parma....abbiamo bisogno di voi!!!!!!NO INCENERITORE!

    RispondiElimina
  6. Piccole cose queste... per distoglierci da grandi cose... ricordate.

    RispondiElimina
  7. "un bene dà vendere o dà comprare"

    ragazzi capisco lo sforzo... Però organizzatevi in modo che chi scrive sappia l'italiano...

    Andrea

    RispondiElimina
  8. Tnx.... nmap forever :) W al Pramzan!

    RispondiElimina
  9. The world needs you!
    Perché non valutate l'ipotesi di attaccare i sistemi finanziari degli rothschild, il vero male del mondo.
    Lascio un link per chi non lo sapesse di già:
    http://www.altrainformazione.it/wp/la-famiglia-dello-scudo-rosso-i-rothschild/

    RispondiElimina
  10. https://www.facebook.com/anonymousveneto

    RispondiElimina
  11. Continuate fortificatevi ed epurate il marcio dalla nostra società...ci date speranza per un futuro migliore ( by Sardegna costa smeralda)

    RispondiElimina