giovedì 17 aprile 2014

[UPDATE 18/04/2014] #Operationgreenrights apre vetrina x dire no al rigassificatore #ASA #Livorno #Deface

[UPDATE 18/04/2014]
Leaked emails dal progetto del rigassificatore off-shore di Livorno

EMAIL from OLT FSRU TOSCANA project
mail from SAIPEM (ENI) 
(https://anonfiles.com/file/31edc8005232053da636063b11f30a94)

Ci uniamo di nuovo con tutti quelli che si sono battuti contro il progetto del rigassificatore al largo delle coste tra Pisa e Livorno. 
Durante l'incursione ai server di ASAspa ci siamo trovati di fronte migliaia di GB, dati di backup delle bollette di tutti i cittadini di Livorno e provincia comprese quelle dei recuperi crediti, come potete vedere da queste immagini.
Avremmo potuto creare un vero e proprio disastro per ASAspa, cancellando il database e il relativo backup dei dati (bollette, recuperi crediti,letture,contratti etc etc...), cosa che abbiamo scelto di non fare per dimostrare come, volendo, sia possibile creare più danni a strutture non debitamente protette.

NON l'abbiamo fatto VERO ?
ASA: I rincari sulle bollette del "MOSTRO" questa volta li pagate voi!

HACKED&DEFACED

(immagini bollette, database recupero crediti estrapolati da server ASA)


DEFACE  

#PerUnPugnodi$ #Anonymous #OperationGreenRights #NoRigassificatori #Livorno

Signori delle industrie, col suo dissenso Anonymous esprime la sua totale contrarietà ai vostri immondi progetti.
A voi che guardate a tutto ciò che esiste come un bene dà vendere o dà comprare in nome del vile profitto economico diciamo: mai una massa di banconote potrà sostituire la bellezza della natura incontaminata, mai il vostro sporco denaro cancellerà la necessità della protesta contro lo sfruttamento dell'uomo e del pianeta.
Chiediamo che sia dato il diritto al cittadino di volere o meno impianti come i rigassificatori, di non vedere deturpata la propria terra, di non respirare aria irrimediabilmente inquinata, di non compromettere la qualità della vita delle generazioni future.
Vogliamo e pretendiamo l' immediata chiusura del rigassificatore!
Riprendiamoci il diritto di decidere. 

We are Anonymous
We are Legion
We do not Forgive
Expect us 

Link Informazioni:








 


9 commenti:

  1. Volevo portare alla VS cortese attenzione un problema che affligge una regione del sud, la Basilicata, qui nella parte nord è stato costruito un termoinceneritore: la Fenice.
    http://www.termovalorizzatoredimelfi.com/
    Si sono verificati già molti casi di tumore in quelle terre.
    http://www.terrelibere.org/4371-inceneritore-fenice-di-melfi-i-tumori-sono-possibili-anche-fra-30-anni/
    Si è interessato del problema anche il m5s
    http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/attivitaproduttive/2013/12/il-ministro-orlando-non-chiude-linceneritore-fenice.html
    ma nulla è stato fatto fino ad oggi
    Oggi una notizia su " La nuova del Sud - Basilicata "
    Spuntano carte tenute segrete sull'inquinamento Fiat a Melfi
    Indagate....avete i mezzi per farlo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wolf359 è un figlio di puttana

      Elimina
  2. Dopo il commento fatto giorni fa... tanto di cappello per quest'ultima..
    Bravi ragazzi.. la direzione sta volta è corretta!
    clap clap...

    RispondiElimina
  3. Grazie anche da No rigass - Calabria! Lotta senza quartiere!

    RispondiElimina
  4. Ottimo... Giusto obiettivo giusta linea di azione. Avanti tutta. Io mi voglio firmare invece di nascondermj nei commenti di ringraziamento a voi guerrieri della rete. Grazie ragazzi Mauro Di Natale da Roma

    RispondiElimina
  5. c'' anche la Zignago Power della Famiglia Marzotto che dopo aver provocato morte e distruzione con marlane sta replicando la cosa nel proprio territorio con il benestare dei sindaci e della comunita'.. dicendo con tanto di cartello che cio' che esce e' solo vapore acqueo

    RispondiElimina
  6. .....continuate cosi...per il vostro impegno!! grazie

    RispondiElimina
  7. Bravi ragazzi! Ottimo lavoro!! Grazie a voi la gente apre gli occhi!!

    RispondiElimina