Perchè Osiris?

Principi di funzionamento

Il sistema di reputazioni

Immagina di porre una domanda a una platea di 100 persone; di queste, 50 rispondono alla vostra domanda. In un sistema non moderato, dovresti visionare tutte e 50 le risposte, comprese quelle che nulla c'entrano con la domanda posta o con l'argomento in discussione (OT), quelle di pubblicità (Spam, comunque probabilmente OT), quelle scurrili come linguaggio, o quelle semplicemente inutili (Troll).

In un sistema moderato/amministrato, il moderatore si occupa di analizzare le risposte per te, eliminando generalmente quelle OT e quelle di Spam. Il problema di un sistema moderato è che c'è qualcun'altro che decide per te come 'filtrare' le risposte, e potrebbe non filtrarle come vorresti, oppure filtrare risposte che invece per te erano accettabili. Inoltre, spesso i moderatori sono scelti da chi gestisce il sito web, e gli utenti che frequentano il sito sono tassativamente obbligati ad accettare le regole imposte dai moderatori, accettare cosa i moderatori ritengono fuori o dentro le regole che impongono, e non hanno voce riguardo all'elezione di un utente come moderatore.

In un sistema distribuito come Osiris, l'approccio è radicalmente diverso, in quanto nessuno è il vero proprietario di un portale, ma semplicemente "esprime" il suo punto di vista, all'interno della comunità del portale, di come quel portale dovrebbe essere gestito.

In Osiris, non esistono amministratori o moderatori nel portale, dato che tutti gli utenti hanno gli stessi "diritti" e gli stessi poteri. Ognuno è libero contribuire al portale e esprimere il proprio pensiero, e persino di modificare il contributo al portale.

Ogni utente è libero di aggiungere topic, post, forum o sottoforum, o qualsiasi altra tipologia di contributi, e ogni utente è libero di modificare ciò che è stato scritto da altri utenti, senza alcuna limitazione.

Questa architettura è fondamentale poichè i portali in Osiris devono essere indistruttibili, per cui sarebbe concettualmente sbagliato che esistano alcuni utenti (amministratori o moderatori) in grado di limitarne altri, perchè se questi utenti smettessero di utilizzare il portale, i restanti utenti non avrebbero più modo di gestire il portale.

In Osiris ogni utente è libero di esprimere una fiducia, che può essere positiva (nel caso di un amico), negativa (nel caso di un nemico), neutro o una via di mezzo.

In base ai valori di fiducia impostati tra gli utenti, il sistema Osiris è in grado di calcolare la reputazione di un utente verso un altro utente.

Un utente "A" vedrà alta la reputazione di un altro utente "B" se l'utente "A" ha una fiducia positiva verso "B", o ad esempio se la fiducia è neutra o non specificata, ma esistono altri utenti, verso cui "A" ha fiducia, che hanno a loro volta espresso fiducia positiva verso "B".

Osiris può mostrarti le risposte provenienti da utenti che godono di una buona reputazione, diretta (nel caso di una fiducia tra te e l'utente) o indiretta (nel caso non conosciate l'utente che ha scritto la risposta, ma avete espresso fiducia verso un'altro utente, che a sua volta ha espresso fiducia verso l'utente che ha scritto la risposta).

Osiris filtra i contributi in base alle reputazioni degli utenti che li hanno scritti, di fatto nascondendo i contributi realizzati da utenti la cui reputazione sia compatibile una determinata soglia, chiamata 'soglia di reputazione'.

Supponiamo che tra le 50 persone che hanno risposto alla tua domanda ci siano:
  • 3 persone verso cui avete fiducia (amici)
  • 10 persone che non conosciete ma di cui si fidano altre persone di cui voi vi fidate
  • 4 persone che non conosciete e di cui non si fidano altre persone di cui voi vi fidate
  • 5 persone di cui non vi fidate (nemici)
  • 38 persone verso cui nè voi nè i vostri amici conoscete

In definitiva, Osiris vi permette di scegliere:
  • Se leggere tutte e 50 le risposte, impostando una soglia di reputazione a "Mostra tutti" (utenti con qualsiasi punteggio di reputazione)
  • Se leggere solo le risposte di persone di cui vi fidate (direttamente o indirettamente), impostando una soglia di reputazione a "Mostra solo i positivi" (utenti con un punteggio positivo)
  • Se leggere tutte le risposte escluse quelle provenienti da utenti di cui voi o vostri amici non vi fidate (50-5-4=41), impostando una soglia di reputazione a "Non mostrare i negativi" (utenti con un punteggio positivo o neutro)
  • Se leggere tutte le risposte escluse quelle provenienti da utenti solo voi non vi fidate (50-5), impostando una soglia di reputazione a "Non mostrare i pienamente negativi" (utenti con un punteggio maggiore di -1)

E' da notare che la scelta di quale metodo utilizzare per filtrare le risposte è liberamente impostabile da ogni utente, e non influisce sulla scelta degli altri utenti.
Questo perchè ogni utente nel portale ha la propria "soglia di reputazione", che può impostare nel proprio pannello di preferenze.

L'ingresso in un portale

Quando un utente si registra ad un portale, potenzialmente non ha alcuna reputazione assegnata, per cui la prima operazione che dovrebbe fare è dare una reputazione positiva con il "segui" a qualcuno che si occupa a sua volta
di moderare il portale, principalmente per non vedere lo spam.
Dato che localizzare questo moderatore potrebbe essere scomodo (nel frattempo sarebbero visibili indistintamente tutti i contributi), e dato che questa prima operazione richiede la conoscenza di come il sistema di reputazioni funziona,
per semplificare l'ingresso di nuovi utenti esistono i link di invito.
Se frequenti un portale e vuoi invitare altri tuoi amici a frequentarlo, poi andare nella pagina di dettaglio del tuo utente, generare un link di invito, e inviare ai tuoi amici tale link; quando i tuoi amici cliccheranno quel link, verranno iscritti al portale, e avranno una reputazione positiva con il "segui" in automatico verso di voi, in modo che la loro vista del portale sia delegata a voi. Chiaramente potranno sempre variare questa reputazione in qualsiasi momento.

N.B. Chiunque può generare un link di invito da qualsiasi utente.
Questo perchè un utente potrebbe voler invitare degli amici ma vuole che la prima reputazione non sia verso di lui, ma bensì verso un'altro utente che considera come moderatore.
Inoltre, se un utente potesse generare solo lui un link di invito da lui, e pubblicasse il link di invito ad esempio in un forum tradizionale, sarebbe possibile (analizzando il traffico sul forum tradizionale) associare un indirizzo IP con un'utente Osiris.
Essendo invece generabili da chiunque per conto di chiunque, un'associazione di questo tipo sarebbe solamente presunta.

Un esempio di scenario con più punti di vista

Supponiamo che venga creato un portale dedicato allo scambio di informazioni relative ai migliori ristoranti.

Un primo utente, Andrea, crea il portale, ne definisce la struttura, e pubblica un link di invito per permettere ad altri utenti di registrarsi. A questo punto, tutti gli utenti che si registrano (in questo caso Luca e Simona) hanno una reputazione positiva verso Andrea, che a sua volta modera il portale cercando di non visualizzare contenuti fuori contesto, di spam e testi scurrili.

Arrivano altri tre utenti,
  • Giovanni (invitato da Luca)
  • Paolo (invitato da Simona)
  • Claudia (invitata da Paolo).


Paolo scrive un messaggio scurrile. Andrea è contrario a tale comportamento, per cui vota negativamente Paolo.

A questo punto, tutti vedono il portale nella versione voluta da Andrea, ma i testi scurrili di Paolo li vedono solo Paolo e Claudia.

Luca scrive un messaggio, e Paolo lo modifica. Anche qui, Andrea, Luca, Giovanni e Simona vedono il messaggio come Luca l’ha scritto, Paolo e Claudia vedono il messaggio come Paolo l’ha modificato.

Se all'interno della comunità un gruppo di utenti (anche se invitati da Andrea) non è d'accordo con l'impostazione di Andrea perchè ritengono accettabili dei testi scurrili in questo contesto, basterà che tolgano la reputazione positiva verso Andrea e la diano a Paolo.

A questo punto, gli utenti con reputazione positiva verso Andrea vedranno l'impostazione del portale voluta da Andrea, quelli con reputazione positiva verso Paolo vedranno l'impostazione del portale voluta da Paolo, e dove Paolo non ha espresso particolari preferenze, l'impostazione voluta da Andrea.

Se ci sono reputazioni o revisioni in conflitto tra le impostazioni di Andrea e Paolo, verranno automaticamente risolte in quanto in gruppo che 'segue' Paolo reputa il suo contributo ad un valore di reputazione più alto di quello di Andrea (comunque positivo, ma indiretto attraverso Paolo e Simona), per cui nei conflitti prevarrà il contributo di Paolo, viceversa il gruppo che 'segue' Andrea reputa il suo contributo ad un valore di reputazione più alto di quello di Paolo.

Rispetto ad un portale/forum tradizionali, significa che chiunque può realizzare la propria versione di moderazione del portale, e che quindi si possono formare diversi gruppi che moderano il portale in maniera diversa, e gli utenti possono scegliere i gruppi che preferiscono.

Un esempio di scenario con punti di vista misti, radicalmente opposti

Un utente Marco potrebbe creare un portale dedicato alla cucina, poi si iscrive l'utente Luca che però decide che il portale sia dedicato all'alpinismo.

Questo è un caso estremo e particolare, perchè sarebbe stato meglio e più logico se Luca avesse creato un portale nuovo (soprattutto per delle motivazioni descritte nel capitolo 'Sopravvivenza'), ma vediamo in ogni caso cosa può succedere.

Luca definisce i nuovi contenuti (forum, sottoforum etc.), e vota con una reputazione negativa Marco (a differenza del caso sopra-citato, in cui invece Paolo manteneva una reputazione positiva verso Andrea, anche se indiretta attraverso Simona).

A questo punto nel portale possono esistere:
  • Utenti che hanno una reputazione positiva verso Marco (e di conseguenza negativa (indiretta) verso Luca, in quanto Marco ha una reputazione negativa verso Luca). Questi utenti vedranno un portale dedicato alla cucina.
  • Utenti che hanno una reputazione positiva verso Luca (e di conseguenza negativa verso Marco). Questi utenti vedranno un portale dedicato all'alpinismo.
  • Utenti che hanno una reputazione positiva sia verso Marco che verso Luca. Questi utenti vedranno un portale tendenzialmente 'misto'.


In realtà, una situazione come questa può provocare confusione comunque, nel caso un utente Gianni voglia contribuire sia in merito alla cucina, sia in merito all'alpinismo. Un utente di questo tipo genererebbe punti di vista misti se sia Luca che Marco lo reputano positivo, e comunque punti di vista misti per tutti gli utenti che verranno invitati da Gianni o che comunque avranno una reputazione positiva verso Gianni.

In ogni caso, tenete presente che Marco sicuramente lo voterebbe negativamente al primo contributo sull'alpinismo, in quanto Marco potrebbe potenzialmente non accorgersi neanche che il portale viene utilizzato anche per discussioni sull'alpinismo. Marco ha una reputazione negativa verso Luca, ma probabilmente l'ha assegnata nel momento in cui Luca ha scritto i primi contributi, fuori contesto per Marco.

Per evitare situazioni di questo tipo, è sufficiente che Gianni (identità reale) generi, all'interno del portale, due diverse identità (identità logiche).

N.B. Le due diverse identità possono in ogni caso chiamarsi "Gianni" come nick, in quanto un utente viene identificato da un codice interno denominato 'hash', non dal suo nome.

Una identità avrà una reputazione positiva verso Marco, e verrà utilizzata per creare contenuti sulla cucina; L'altra avrà una reputazione positiva verso Luca, e verrà utilizzata per creare contenuti sull'alpinismo.

La reputazione


Una reputazione verso un utente è assegnabile dalla pagina di dettagli dell'utente verso cui volete esprimere una reputazione.
E' possibile il valore scegliere tra
  • Piena fiducia (+1)
  • Positiva (0.5)
  • Indifferente (0)
  • Negativa (-0.5)
  • Piena sfiducia (-1)


La reputazione specificata sarà visibile da tutti, per cui è possibile specificare un commento per giustificare tale reputazione.
E' inoltre possibile attivare l'opzione "Segui per reputazioni indirette": Se specificato, e se la reputazione è positiva, allora le reputazioni espresse da questo utente saranno considerate anche per voi.
Ad esempio, se l'utente Marco si fida dell'utente Luca, e l'utente Luca si fida dell'utente Gianni, ma Marco non ha espresso nessuna reputazione diretta verso Gianni, allora Marco vedrà una reputazione positiva indiretta se ha
specificato il "Segui" verso Luca, altrimenti le reputazioni date da Luca non verranno considerate e Gianni risulterà con un punteggio neutro.

Revisioni

Un portale Osiris è simile ad un Wiki, dato che non solo gli utenti sono liberi di aggiungere contributi, ma sono anche liberi di modificare i contributi altrui. Tale modifica è detta 'revisione'.
Uno stesso contributo, ad esempio un commento, potrebbe essere presente in una versione originale, e potrebbe esserci una revisione effettuata da un'altro utente (ad esempio effettuata per togliere una parte di spam).
La scelta se mostrare una revisione di un'altro utente o la versione originale di un contributo è effettuata dal sistema di reputazioni.

Ogni contributo nel portale ha quindi un autore (chi ha creato la prima versione del contributo) e può avere un editore (chi ha creato la revisione visualizzata).

Anche se un utente cancella il contributo di un'altro utente, in pratica il contributo non viene cancellato, bensì viene creata una revisione (detta 'revisione di cancellazione').
Per ulteriori informazioni sulle revisioni, consultare il capitolo dedicato.

Soglie nel sistema di reputazione



La soglia di reputazione rappresenta come il sistema determina, in base alle reputazioni degli utenti, cosa deve essere visualizzato o meno.

Possibili valori


Può essere impostata come:
  • Non specificato (nessuna impostazione particolare, quale soglia utilizzare è demandata agli utenti di cui ci si fida)
  • Mostra tutti (vengono visualizzati i contributi di tutti gli utenti)
  • Non mostrare i pienamente negativi (vengono visualizzati tutti i contributi tranne quelli di utenti verso cui è specificata una reputazione negativa diretta)
  • Non mostrare i negativi (vengono visualizzati tutti i contributi tranne quelli di utenti verso cui c'è una reputazione negativa, diretta o indiretta)
  • Mostra solo i positivi (vengono mostrati solo i contributi verso cuo c'è una reputazione positiva, diretta o indiretta).

I nuovi iscritti al portale

Quando arriva un nuovo iscritto, entra nel portale con una reputazione (quella dell'invito), ma non esiste nessuna reputazione verso di lui, quindi per tutti il suo punteggio è neutro, almeno finchè qualcuno non esprime una reputazione.

Concettualmente, il sistema non è in grado di determinare se l'utente appena arrivato sia un utente corretto, uno spammer, o peggio un bot che genera automaticamente spam. Tale classificazione deve essere necessariamente effettuata da un essere umano, assegnandogli una reputazione.

I contributi di un utente con punteggio neutro non sono visibili con la soglia "Mostra solo i positivi".
Questo significa che se un utente utilizza la soglia "Mostra solo i positivi", non vedrà i nuovi iscritti finchè qualcuno di cui si fida li reputerà positivamente; questo qualcuno dovrà però avere la soglia almeno su "Non mostrare i negativi" per notare il nuovo iscritto.
D'altro canto, se un utente ha la soglia come "Non mostrare i negativi", vedrà immediatamente i nuovi iscritti, sia che siano utenti corretti, sia che non lo siano.

Quale sia la soglia migliore da utilizzare dipende da portale a portale, e da fattori quali:
  • La presenza o meno in un portale di qualcuno che si occupa di reputare positivamente (e tempestivamente) i nuovi iscritti corretti; se ci sono, la soglia "Mostra solo i positivi" potrebbe essere comoda per permettere al sistema di filtrare automaticamente lo spam.
  • La presenza o meno di numerosi utenti non corretti; se un portale non è attaccato spesso da spammer, la soglia "Non mostrare i negativi" potrebbe essere la più adeguata.


La soglia 'autore' e la soglia 'editore'

Esistono due soglie distinte di reputazione distinte: quelle degli autori e quelle degli editori.

La soglia degli autori determina quali utenti devono essere visualizzati, e di conseguenza se i loro contributi devono essere visualizzati.
La soglia degli editori determina quali utenti possono modificare i contributi non creati da loro, e la creazione di alcuni oggetti particolari.

Un esempio tipico potrebbe essere impostare come soglia di autori la "Non mostrare i positivi", e come soglia di editori la "Mostra solo i positivi": vedrei tutti i nuovi contributi anche dei nuovi iscritti, ma solo gli utenti che reputo positivamente possono modificare i contributi altrui.

N.B. Alcune tipologie di contributi (categorie e istanze) sono visibili solamente se l'autore è compatibile con la soglia degli editori.

Sopravvivenza

I dati di ogni portale vengono archiviati su un database, per cui esiste un database per ogni portale. Attualmente Osiris supporta il database SqLite attraverso un database plugin. Da notare che non è richiesto che il database sia già installato, in quanto Osiris contiene direttamente il motore del database.

Al momento della registrazione di un portale, nella scheda "Avanzate", è possibile scegliere su quale database creare il portale.

Osiris in automatico applica diverse regole per determinare quali dati del database possono essere cancellati per far spazio ai nuovi dati. Tali regole sono impostabili nel pannello di configurazione del portale.

In linea di massima, le regole tendono a rimuovere dal database i messaggi provenienti da fonti con reputazione molto bassa e/o i messaggi vecchi.

N.B. In un portale Osiris è possibile creare più identità (account). E' da notare che la cancellazione dei messaggi dal database è comune a tutti le identità, mentre ogni identità può definire reputazioni diverse e potenzialmente contrastanti rispetto alle reputazioni delle altre identità. Pertanto a livello di sistema, se sono presenti più di un'identità, deve essere specificata l'identità di riferimento su cui il sistema di pulizia & allineamento si deve basare per calcolare la fonte e quindi l'importanza dei contributi.
In un portale monarchico, questo non è necessario, in quanto è considerato l'amministratore l'indentità di riferimento.

A livello pratico, il sistema tende quindi a far sopravvivere più a lungo i contributi creati da utenti generalmente graditi alla comunità, e ad estinguere i contributi creati da utenti generalmente non graditi.

Se uno spammer crea diversi post di spam, essi verranno distribuiti dallo spammer ai nodi che contatterà. Ma questi nodi, se tali contributi sono reputati negativamente, non li distribuiranno a loro volta, e verranno cancellati.
Quindi i contributi di un utente, se la maggior parte degli utenti non li vuole (ha quindi una reputazione bassa verso lo spammatore) si distribuiranno molto meno velocemente di altri, e potrebbero essere maggiormente soggetti ad estinzione.

Nel capitolo sul sistema di reputazioni, è presente un esempio di portale misto (dedicato contemporaneamente alla cucina per alcuni utenti, all'alpinismo per altri).
Anche se il sistema di reputazioni è in grado di gestire casi come questo, un contributo sull'alpinismo non verrebbe distribuito dai nodi che lo reputano negativamente, e quindi la sua distribuzione sarebbe limitata.
Sarebbe quindi stato più funzionale creare due portali distinti.

N.B. In teoria sarebbe possibile determinare, in base ai contributi distribuiti da un nodo, le reputazioni utilizzate dall'utente residente in quel nodo, per poter stimare un'associazione IP <> utente. Ma sarebbe comunque una supposizione, non ci sono elementi
per determinarlo con certezza.

N.B. Il fatto che i contributi reputati negativamente non vengano distribuiti è necessario per impedire che contribuiti di spam generati automaticamente continuino a girare collassando la rete e/o occupando inutilmente banda e risorse dei nodi che la compongono, dato che in questo sistema i dati via P2P non vengono cercati, ma solamente scambiati.

Tutti i contributi creati dalle identità presenti sulla macchina non vengono mai cancellati, garantendo all'autore di quegli oggetti che almeno una copia del suo contributo persisterà nel portale. Se Osiris viene disinstallato e re-installato, o se semplicemente viene cancellata un'identità, gli oggetti generati da tale identità diventano 'volatili', cioè sono ancora presenti nel portale, ma potrebbero venir cancellati definitivamente, in quanto non esiste più la certezza che ci sia almeno un nodo nella rete in cui tali messaggi non verranno mai cancellati.

Nel pannello di gestione delle identità è possibile esportare la propria identità in un file ".oidentity", in modo da poterla re-importare su un'altro pc. Questa esportazione permette di trasferire anche tutti gli oggetti creati da quell'identità, permettendo quindi di trasferire i propri dati fondamentali da un pc ad un altro. E' consigliato esportare periodicamente le proprie identità come backup.

N.B. I file ".oidentity" sono strettamente personali come una password, e chiunque riesce ad ottenere il vostro file di identità, può inserire oggetti in un portale spacciandosi per voi.

In termini tecnici, ogni identità è identificata da un hash, e ogni identità firma i propri contributi al portale utilizzando una chiave privata. Il file ".oidentity" contiene sia l'hash che la chiave privata dell'identità.

La chiave privata non è salvata nel database, per cui non basta salvare una copia del database per ottenere un backup valido.
 

Distribuzione via P2P 

Ogni portale creato con Osiris viene distribuito via P2P tra i pc su cui è registrato lo stesso portale. Quindi il vostro pc veicolerà solamente i portali a cui vi siete registrati.

La navigazione e la ricerca nel portale è riferita solamente alla copia in locale del portale stesso; il protocollo P2P implementato è concepito solamente per distribuire i portali, e non ad esempio per inoltrare ricerche come avviene in altri sistemi P2P similari.

Pertanto, l'obiettivo è che gli utenti abbiano in locale un'intera copia dei portali, e non solamente porzioni di esso.

Un'ulteriore fondamentale differenza rispetto ad altri sistemi similari, è che in Osiris qualsiasi utente può vedere in chiaro i dati presenti in locale (a parte i messaggi privati), e se reputa tali contributi negativamente, non contribuirà alla diffusione di tali dati.
In pratica, è come se la censura esistesse in Osiris, ma sono gli utenti che la determinano.

N.B. E' comunque possibile distribuire indiscriminatamente tutti i contributi, ma si sconsiglia di farlo in quanto rallenterebbe solamente il funzionamento del sistema. Potrebbe avere senso in un portale privato (in cui spammer non potrebbero entrare non conoscendone la password), o in un portale di uso interno nella propria Lan, etc.

Si consiglia di consultare anche il capitolo 'Sopravvivenza', in quanto i contributi distribuiti dai nodi via allineamento P2P è strettamente legato al funzionamento della sopravvivenza.

I messaggi privati sono l'unica tipologia di dati che non sono leggibili da chiunque, ma solamente dal mittente e dal destinatario, in quanto anche i messaggi privati vengono distribuiti via P2P. Qualsiasi utente ha comunque la facoltà di disattivare il supporto ai messaggi privati: questo permette di non distribuire dati che non è possibile leggere, ma non vi permetterà nè di inviare, nè di ricevere messaggi privati.

Osiris, in maniera totalmente automatica, cerca continuamente di contattare altri pc per poter scambiare e/o allineare i contenuti del portale. Tiene traccia dei pc con i quali ha potuto comunicare al meglio, generando una specie di classifica per stabilire i migliori "contatti".

In termini tecnici, i nodi con IP statico saranno più contattati dei nodi con IP dinamici, i nodi con un Ping basso saranno più contattati dei nodi con un Ping alto, e così via, in base a numerose regole.

I contenuti del portale scambiati durante un allineamento tra due nodi dipendono da una serie di regole complesse.

Osiris archivia nel database gli indirizzi IP dei nodi che contatta (quindi macchine collegate alla rete che hanno Osiris installato, e sono registrati allo stesso portale). Non è in ogni caso possibile determinare quali identità sono contenute in una macchina remota.

Durante il colloquio tra nodi, oltre ai dati, vengono scambiate anche le liste degli indirizzi IP.

Se tra tutti gli indirizzi IP conosciuti, nessuno è raggiungibile, Osiris contatta automaticamente il server centrale per ottenere una lista aggiornata degli IP, oppure è possibile specificare un indirizzo IP manualmente (denominato IP di bootstrap). In teoria, ne basta uno solo valido, in quanto la prima comunicazione con questo provocherà anche il download degli IP conosciuti del nodo remoto.

N.B. Per garantire l'indistruttibilità del sistema, il server che gestisce gli indirizzi di bootstrap è regolabile dall'opzione di sistema "p2p.bootstrap.url"
 
 

65 commenti:

  1. Andate a lavorare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e dove? bellissima risposta grande

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. SEI UN COGLIONE TI DOVEVANO AMMAZZARE QUANDO SEI NATO.. COSì AVEVO IL LAVORO AL POSTO TUO..

      Elimina
  2. cercavo aiuto e basta. se qualcuno di voi ci ripensa, penso che sappia come trovarmi. BLACKWOLF

    RispondiElimina
  3. Salve a tutti, sto appena entrando in contatto con Anonymus, del quale condivido iniziative e obiettivi. Faccio parte del movimento No Muos, e penso che ci possa essere un parallelismo tra i due movimenti .
    Pertanto invito tutti a prendere informazioni su cosa sara' il MUOS e su quanto terribile e dannoso sara' per l'umanita' intera, conclusione alla quale si puo' arrivare dopo aver approfondito il problema.
    Non sono molto pratico di computer in quanto ne faccio un uso limitato.
    Gradirei prendere contatti con qualche esponente di Anonymus al fine di poter creare una collaborazione per un progetto che sto elaborando, sarebbe interessante chiamarlo magari 'Anonynomuos'.
    Attendo eventuali istruzioni e contatti qualora la cosa fosse ritenuta valida per una presa in considerazione.
    kyvysan@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. salve anonymous,qualche anno vi seguo e vorrei prendere parte a qualche vostra conoscenza, tipo come non essere rintracciato dopo che ho messo out un sito, come sferrare un attacco, e così via.
    Mi farebbe molto piacere parlare anche solo 5 minuti con uno di voi.
    Condivido il vostro stesso interesse ma solo pochi fanno i fatti.
    Questa è la mia e-mail se qualcuno di voi si vorrebbe interessare del mio caso. allgamesblack@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In primis se non vuoi essere rintracciato è inutile che mandi un post PBL dove parli di attacchi e siti offline in "anonimo" e alleghi l'email personale =); poi il mio consiglio è: studia programmazione se ti piace "il sistema" e non pensare ad attacchi o siti off in anonimato :D (..o almeno per ora)
      Alla prossima

      Elimina
  5. Girano voci di un attacco a Facebook il 28 Gennaio alle 12:00am ...

    LOIC (Low Orbit Ion Cannon) e HOIC (High Orbit Ion Cannon) saranno i programmi utilizzati (dalla gente "normale) per compiere questo attacco...

    E' vero? Oppure no?

    RispondiElimina
  6. Ragazzi, sono un ragazzo di 14 anni, kernelx3 il mio nome sul web,
    http://www.youtube.com/watch?v=SKf2bNp_Ri0&feature=plcp
    Questa è dedicata agli anonymous per fargli notare il mio amore verso loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.youtube.com/watch?v=SKf2bNp_Ri0&feature=plcp


      This video is unavailable.

      Elimina
  7. beh complimenti sergio bei video ti appoggio e appoggio le idee di anonymous....ma sei iscritto sul sito ??

    RispondiElimina
  8. vorrei proporvi un attacco per il bene della comunità italiana, entrate nei relativi database contenenti i nominativi degli invalidi per cecità e dei possessori di patente, incrociate i dati e rendete pubblici i risultati credo che gli italiani sarebbero molto contenti, spero vivamente che seguiate il mio consiglio confido in voi

    RispondiElimina
  9. Io propongo un attacco verso i gestori italiani di carburante nn se ne puo piu....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che il problema non sono i gestori la benzina costa all'incirca 0,70 centesimi e le tasse 1,070 + o - e a te viene a costare 1,700 la benzina (1,70 al litro) e per questo che costa tanto per le tasse non per colpa dei gestori!

      Elimina
    2. ...il problema dello stato sono le tasse se continuiamo cosi ci mandano in rovina...anche se gia lo stanno facendo...qua ci vorrebbe una cyberwar finche non si dimetteranno tutti dal primo all ultimo...quindi non attaccate sempre l ultima ruota del carro...ATTACCHIAMO LA FONTE! @/Sw/3a

      Elimina
  10. "Anonimo08 agosto 2012 04:17" vai a lavorare te che alle 4 del mattino ancora sveglio e a rompere le palle a chi lavora e lotta x la verità!!! cmq grande stima per }}{{anonymous}}{{
    state facendo un bel lavoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente un troll...

      Elimina
    2. è solo un coglione che ha perso già da quando è nato.. noi lavoriamo tutti giorno per liberare anche gli idiote come te.... ma questa gente no va manco risposta..

      Elimina
  11. il potere non si vede, a volte non si percepisce, ma è più forte dell'impalcatura di ferro su cui si costruisce un palazzo. andare contro questo ci vuole nel vs caso oltre una preparazione tecnica, tanto tanto coraggio.finchè ci sono spiriti liberi voul dire che le coscienze non sono sopite

    RispondiElimina
  12. domanda? ...ma questo blog essendo accessibile a tutti è accessibile anche a polizia, FBI, etc, insomma attraverso i vari commenti postati qualsiasi persona può mettersi in allerta e monitorare chiunque.... o no?

    RispondiElimina
  13. conosciete?????
    forse
    CONOSCETE è meglio :->

    RispondiElimina
  14. installato Tor e Osiris. Ho aperto Osiris, ho inserito le coordinate 127.0.0.1, ma mi apre una pagina di Osiris in cui c'è scritto che non sono registrado a nessun canale. cosa devo fare ora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao voglio chiedere cosa differenzia un hacker da un utente medio perché voglio imparare e la curiosita nn mi manca

      Elimina
    2. ho istallato anche io osiris,,mi sono registrato,poi mi dice scegli account importante,mi esce scegli File,,ma va nelle cartelle dei download..... cosa vuol dire,? devo cercare gli accaunt nel mio pc.. >:o

      Elimina
    3. Per iniziare ti converrebbe importare un file .osiris

      Elimina
  15. la nostra Nazione è in agonia...non passa giorno che i molto poco "onorevoli" ripudiano con le loro cantilene la democrazia...forse è ora di scegliere...scegliere se continuare con questi "onorevoli corrotti" e corruttori o se vogliamo risorgere come Popolo e come Nazione!!!
    Mi e ci domandiamo ma per tornare a votare democraticamente e civilmente ma il nostro Paese cosa aspetta?
    Vogliamo la legge elettorale democratica:
    1) maggioritario secco (libere liste di cittadini)
    2) vincolo di mandato (...così evitiamo gli scilipoti di turno!!!)
    3) limite di legislatura (dopo 2 si torna alla vita di prima e per ricandidarsi eventualmente dopo 10anni)
    4) divieto di candidatura per chi è indagato a vario titolo indipendentemente dal tipo di reato ascritto(se uno è onesto non ha nulla da temere!!!)
    5) limite a 67anni per essere eletto (se noi andiamo in pensione forse è il caso che ci vadano anche loro!!!)
    6) limite a €300.000/lordi come massimo riconoscimento economico comprensivo di tutto per i parlamentari nazionali e limite a €150.000/lordi per i parlamentari regionali e locali
    7) soppressione di tutte le provincie
    8) divieto di candidabilità in caso di palese e manifesto conflitto di interesse (assicurazione/bancario/giornalistico/televisivo etc.)
    9) abolizione di tutti i benefit e privilegi relativi agli oneri pensionistici (come tutti i cittadini la pensione spetta sulla base contributiva)
    10) obbligo di presenza in aula/commissione (se si viene eletti quello diventa un lavoro) con espulsione dal parlamento in caso di 3 mancate presenze
    11) i presidenti di tutte le "authority" devono essere indipendenti dal controllo politico (chi controlla non può essere il controllato)
    12) dimezzamento sia dei parlamentari nazionali (315 per la camera / 115 per il senato) che di tutti i parlamentari regionali
    13) divisione dei compiti per i rami parlamentari (ad esempio camera economia-finanze/esteri/interni e senato sanità/agricoltura/infrastrutture...così si dimezzano i tempi di iter burocratico!!)
    14) adeguamento economico come massimo percepibile/lordo per tutte le cariche dirigenziali pubbliche e statali e di tutte le cariche accademiche/giuridiche ai valori dei parlamentari nazionali

    Uniamoci...diffondiamo la cultura...confrontiamoci ma non molliamo, i nostri figli meritano molto di più della degenerazione degli ultimi 30anni!!!!

    RispondiElimina
  16. Perché Osiris non viene usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè esistono un sacco di distrazioni, perchè allo stato attuale delle cose è come se avessimo subito una lieve lobotomia da parte dei media.. a furia di passare informazioni frullate uno si dimentica come si fà a masticare!
      Detto ciò, massima stima per l'ultima operazione di anonymous!!
      Se mai un giorno questo paese potrà risorgere sarà grazie a gente come voi!!

      Elimina
  17. é da tempo che vi seguo nel blog e nelle vostre vicende.. ho provato anche io a seguire i vostri passi ma diciamo la verità è impossibile.. se sono qua ora a scrivervi è perchè ho un estremo bisogno di un aiuto.. se siete disposti ad aiutarmi contattatemi via email cimnaghi.andrera@yahoo.it

    RispondiElimina
  18. Grazie, grazie e grazie per il semplice provarci.
    Grazie per lottare.
    Grazie per resistere.
    Grazie per "aver scelto la pillola rossa".
    Grazie per battervi per il "free speech".
    Grazie per dimostrare che la "lobotomia mediatica" a cui siamo sottopisti non abbia devastato tutte le menti.


    Ho provato ad avvicinarmi all'informatica, ma è un'arte troppo complicata e "nuova" per me.
    Voi che potete e sapete sfruttarla, continuate la lotta.
    Sperando che in futuro anche qui in Italia dilaghi questo movimento.
    Confido in voi.

    RispondiElimina
  19. indagate sul segreto di stato in maniera di poterlo abolire.

    RispondiElimina
  20. un attacco allo stato,di quelli pesanti,Loro devono avere paura di noi,di tutto il popolo...avete le risorse e capacità per farlo

    RispondiElimina
  21. anonimus for ever

    RispondiElimina
  22. io propongo un serio attacco al governo italiano, io non so poco o nulla di computer ...
    sono solo un cittadino stanco di vedere la democrazia in pericolo, e non solo in italia ma in tutta europa.
    l'arroganza di lobby, lobbisti, idioti, ignoranti, massoni, adoratori del nwo, non la tollero più

    la nuova legge elettorale che stanno scrivendo adesso è ancora una volta dimostrazione di quanto
    poco importa a questi adoratori del DIO DANARO, della gente!!!!

    e allora chiedo a chi ha le conoscenze informatiche di sputtanare questi figli di puttana monti, abc e il resto dell'alfabeto, per riappropriarci una volta per tutte, del nostro paese

    RispondiElimina
  23. qualcuno mi aiuta avevo il vecchio sito della web chat deggli anon ma ora non va più nel canale italy se ne va in quello com http://2.webchat.anonops.com/ non so come fare

    RispondiElimina
  24. buona sera a tutti sono un appassionato d informatica anche queste cose vorrei pure iscrivermi nel vostro gruppo la mia email e djrickysr71@gmail.com aspetto le vostre risposte grazie

    RispondiElimina
  25. messaggio crittografato con nuovo algoritmo inesistente :
    1027 791 1013 813 1014 820 951 729 1011 813 945 735 1027 799 1024 822 1008 810 937 873 939 875 1027 799 1036 812 1019 825 941 739 1021 811 949 885 1024 822 1020 790 1014 808 1024 814 886 794 1023 813 1031 795 1019 825 941 739 1014 796 1021 811 937 873 955 891 1044 802 1016 802 993 751 1031 795 1025 797 1021 811 1024 814 959 867 956 724 1018 820 950 730 1022 800 1012 806 1040 808 951 729 948 806 962 812
    se qualcuno riesce a contattarmi, troverete le informazioni nel testo.

    RispondiElimina
  26. Salve, vi seguo ormai da anni, vi ammiro molto e condivido tutto cio' che fate, siete il mio spirito e i miei pensieri, vorrei partecipare anch'io con dei semplici suggerimenti alle vs lotte, nn sono piu' tanto giovane e nn ho una grande confidenza con il computer, ma ho tanta voglia di imparare, e' sempre stato un mio grande desiderio da anni diventare un..... ve lo diro' in seguito. mi piacerebbe tanto chattare con uno di voi come posso fare?Continuate cosi.....siete grandi!!!!

    RispondiElimina
  27. Salve anonymous! Prima di tutto volevo ringraziarvi per tutto ciò che fate. siete dei grandi lottatori e vi stimo molto! Sono uno che cerca la verità in tutto, ma non mi basta sapere le cose.... voglio che TUTTI sappiano cosa succede nel mondo e quindi ora vi spiego ciò che vorrei faceste: vi ricordate quando avete oscurato i siti del vaticano con l'immagine della statua del grande Giordano Bruno mascherato? bene. vorrei che faceste la stessa cosa però su facebook ma con una piccola modifica. vorrei che comparisse un testo dove spieghi cosa sia il signoraggio bancario in modo che una bella fetta di gente lo venga a sapere. se volete aggiungerci altre cose, ben venga. se la tv usa facebook per le sue cavolate pubblicitarie, perché non utilizzarlo a nostro favore? spero che prendiate in considerazione quest'idea. grazie della vostra attenzione.

    RispondiElimina
  28. Non è la prima volta che vengo sul sito, ma non ho capito cosa sai il tor e osiris, se qualcuno me lo potesse spiegare xfavore in 2 parole.

    RispondiElimina
  29. what about viralbis(dot)com that landed in Argentina, is it a fraud? Know that Lello Trezza is its founder (ixo, ixtante and telme ex-founder).

    RispondiElimina
  30. Questa cosa mi fà impazzire :
    REMOTE CONTROL SYSTEM (RCS)

    E’ un Virus invisibile: non può essere intercettato da nessuno, poiché non modifica i files di sistema esistenti, non crea nuovi files su hard disk e nemmeno dei processi o connessioni di rete, senza possibilità alcuna di essere scoperti da software antivirus o antimalware.

    Mi chiedo come sia possibile che questo sofware creato dagli " Hacking Team " non lasci nessuna traccia e che non sia possibile in alcun modo fiutarne la presenza su di un pc infetto sembra una roba da fantascienza ma purtroppo è una cosa tremendamente vera, dicevo che il mio livello di conoscenza informatica non mi consente nemmeno di concepirne la realizzazione e questa cosa mi fa impazzire non ci dormo la notte!!!!!
    Mi sono rivolto a voi nella speranza di approfondire meglio questo tremenda arma che hanno a disposizione tutti quei signori che con i loro sporchi soldi ( costo circa 200.000 euro) ci possono fottere e strafottere alla grande.
    Un saluto a tutti voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. REMOTE CONTROL SYSTEM (RCS) avrà presto accesso a ogni Device da TV radio telefonini e PC fissi e portatili fino a intrufolarsi nelle Autovetture..Molti apparecchi anche se spenti saranno ponte di controllo da mittente a destinatario..Per questo chi sarà dalla parte del pannello di controllo potrà sentire, ma anche vedere la preda stabilita, per poco o per molto tempo, fino a conoscerlo come le proprie tasche e nelle proprie tasche portarselo..Una sorta di grande occhio onnipresente che tutto vede e tutto sente, in fondo siamo stati preparati dalla religione a questo concetto no ? Quale è la stranezza ? Se si seguono le regole stabilite da buoni cittadini cosa ci può nuocere tutto questo? Penso siano problemi di chi è parte di giri che vanno contro altri giri di potere, non di certo del comune cittadino. "spero"..

      Elimina
  31. ho iniziato da poco a seguirvi...sono appassionato di informatica ma sono ancora alle prime armi,anzi alle primissime... ma sto studiando per diventare un hacker.. Continuate così bravi Anonymous!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...un hacker non ci si diventa, non si studia x fare lamerate del cazzo...ci si nasce è la passione che t ci porta ad esserlo...un hacker nn è uno stronzo che butta giu siti del cazzo e dice agli amici oh guarda che ho fatto...un hacker è solo una persona che approfondisce piu del normale le cose nel proprio campo!

      Elimina
  32. voorrei tanto imparare qualcosa...se potete contattarmi per darmi qualche dritta la mia email è rosoelmito90@gmail.com
    p.s. sono la stessa persona che ha commentato sopra

    RispondiElimina
  33. Risposte
    1. Ciao Valerio,io sono un propagandista alla rivolta.. un Militante Anarchico a tutti gli effetti.opereo di persona scontri contro il sistema,, su face ho svariate pagine e profili che cercano di scuotere le persone,svegliare le menti delle persone,.. molti mie interventi propagandistici Rivoluzionari,mi hanno causato dei blocchi,una volta anche una foto di uno sbirro che bruciava mi hanno eliminato la foto e blokkato,, e questo 3 volte,, io credo che ora mai mi hanno preso di mira,anche x le mie svariate pagine Anarchiche che ho su Face., insomma ho paura di scrivere messaggi perchè mi sento osservato,non mi sento protetto.... devo comunicare con i fratelli in modo discreto,, ma vorrei sentirmi più sicuro se avessi un programma che Kripta i messaggi.. tutto qui in poche parole.... io conto su di voi,, vi stimo tanto.... io combatto contro tutto i tipi di potere.... a Bologna ho partecipati a svariati scontri negli ultimi mesi... ho 40 anni e sono cresciuto a pane e squat....chiedo se posso essere indirizzato ad un qualcosa che protegga la mia privacy.. grazie Vale solo x aver letto...NOI SIAMO UN GRUPPO DI 20 PERSONE E GUIDEREI ANCHE LRO SU QUESTA PROTEZIONE.. NE ABBIAM BISOGNO..MOVIMENTO MILITANTE RESISTENZA ANARCHICA....

      Elimina
  34. L'eroe è una figura immaginaria ma non esiste, pura fantasia, i poveri, i diseredati, coloro che non hanno nulla o che gli è stato tolto tutto persino gli affetti..., ebbene di coloro non si occupa NESSUNO!!!.:;;!!!
    Anonymous forse se ne occupa? se si allora come dice Grillo... aprite i cassetti del copasir e pubblicate tutto, in modo che tutti gli Italiani conoscano le verità sulle stragi che hanno insanguinato la nostra Italia, e i famigliari di quanti caduti abbiano GIUSTIZIA.
    AUGURI SIETE BRAVI.

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate... ho sbagliato... forza anon!
      come posso fiutare un RCS?

      Elimina
  36. Ciao salve a tutti.. ho 16 anni e mi sto interessando sempre più alle attività di Anonymous in quanto appoggio pienamente i loro ideali. Amo l'informatica tanto da volerne fare la mia vita.
    Ho bisogno di qualcuno che mi guidi per fare questo o che mi dia almeno le basi per farlo..
    Come posso diventare un hacker? Programmo in visual basic da circa 2 anni..
    Insomma datemi quelche info "se ci siete"! Per favore, per me è davvero importante.

    P.S. : Siete pregati di non darmi risposte del genere: "vai a studiare" :D
    EMAIL: Ic3soft@gmail.com

    RispondiElimina
  37. Ragazzi, salve, questa sarà il tentativo di scrivervi numero 342349.
    Ho letto da varie fonti i vostri "non obbiettivi".
    Voglio entrare in questa legione, in questa civiltà. Ho una grandissima voglia di cambiare, di aiutarvi nel farlo, di cambiare sopratutto questo paese e non solo dove le cose stanno andando a picco. Grazie per l'attenzione, datemi una retta, su come entrare, su come aiutarvi.. CAZZO RAGAZZI MI VOGLIO RENDERE UTILE!!! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volere, e soprattutto "sapere" è potere.

      Elimina
  38. Ragazzini, ma siete almeno in grado di usare il software Osiris? e bene che prendiate in considerazione di andare a zappare la terra.

    RispondiElimina
  39. Non ho capito come funziona osiris

    RispondiElimina
  40. @Sylfaen siamo tutti uguali, basta un po di impegno.

    RispondiElimina
  41. Grazie del lavoro sto cercando di muovere qcs anche qui in ch quando si e isalati e piu complesso..

    RispondiElimina