mercoledì 10 febbraio 2016

Equitalia: NON sei equa....sei OUT !



Salve Equitalia,
Noi siamo Anonymous.

In silenzio, per lunghi anni vi abbiamo osservato porre in essere le più spregevoli azioni nei confronti di onesti cittadini, onesti imprenditori, talmente oberati da questo sistema a cui voi fate capo, da non poter più sostenere la propria stessa esistenza. 

I suicidi ormai non si contano più, e con esso i metodi utilizzati: dal gas al bruciarsi in auto o gettarsi da un palazzo per l'esasperazione, non fanno più notizia. Ciò nonostante, lo stillicidio della vostra azione, dietro la quale si cela lo stato italiano, continua a mietere vittime solo ed esclusivamente tra la povera gente, tra i nostri concittadini.

Come sempre, la tirannia del nostro governo si esprime attraverso manifestazioni di forza volte unicamente ad opprimere il già misero popolo italiano. Laddove invece la legge viene calpestata dalle grandi multinazionali mondiali, tra le quali è il caso di citare Amazon e Google stranamente lì l'azione diviene poco limpida ed offuscata e si perde per la via.  Se la matematica non è ancora un opinione, basterebbe tassare equamente questi due colossi per far vivere un pò meglio tutti gli italiani.

Certo si comprende: è assai più agevole per voi procedere a  pignoramenti del quinto dello stipendio di un povero operaio che deve mettere il piatto in tavola per i propri figli o al sequestro di capannoni e macchinari di un piccolo imprenditore che deve pagare gli operai tutti i mesi piuttosto che impelagarsi a districare il  complicato marchingegno di scatole cinesi che compongono l'organigramma di questi colossi societari che è creato per il solo ed unico scopo di evadere le tasse in Italia.

La fantomatica web tax è rimasta un'idea campata in aria. Il nostro primo ministro ha cose più importanti a cui pensare: accontentare i grandi elettori, i grandi gruppi industriali, quelli che lo sostengono al potere ed al contempo deve studiare la notte come poter meglio raggirare gli italiani ai quali nel frattempo per tenerli buoni gli dà 80 euro o 500 euro a seconda dell'età. 


E ovviamente deve anche pensare a trovare i soldi per fare la famosa statua a Marchionne, se la merita tutta, mentre acquista un aereo privato con cui girare il mondo a spese del bilancio pubblico. Fondi che potrebberò essere impiegati in modo molto più produttivo: ad esempio per opere nei territori ad alto dissesto idro-geologico, e per ripristinare l'erogazione dell'acqua in zone del paese come la Sardegna dove l'acqua manca ai cittadini da giorni. Per non parlare poi di concrete e serie leggi a sostegno dell'occupazione. 

Forte con i deboli e servo dei potenti, niente di nuovo sotto il sole. Sei un artista, Renzi. 

Da circo sì, ma pur sempre artista: un pagliaccio.

Siamo stanchi di tutte queste disparità di trattamento, di questa legge che legge non è, che conosce solo due pesi e due misure. Questa legge che la benda l'ha persa da molto tempo e ci vede benissimo quando si tratta di perseguitare il popolo italiano.

Renzi: tu ed il tuo governo siete imbarazzanti al pari di tutti gli altri che vi hanno preceduto.

Lotteremo  affinchè tutto questo abbia una fine: la fine di Equitalia.


Vi avevamo avvisato.
Questo è solo l'inizio. 

Preparatevi.


We are Anonymous
We are legion
We do not forgive
We do not forget
Expect us


#gruppoequitalia.it DOWN !!

Oooops We did it again, ;)



25 commenti:

  1. ok , riguardo l'argomento trattato sono concorde con voi . Riguardo la protesta anche . Ma voi che ne siete in grado e avete i mezzi non potreste creare un blocco reale alle loro azioni? Perche' non massacrare le loro banche dati?

    RispondiElimina
  2. Concordo. Azzeramento totale del database

    RispondiElimina
  3. Stanno ammazzando padri di famiglia.
    Pagare e` un dovere,ma questi stanno riducendo il popolo in schiavitu`.
    Fate un`opera pia in memoria di tutti quei poveri uomini e donne che si sono tolti la vita per colpa di questi farabutti.
    Distruggete tutto il loro sistema.
    Vi ringrazio anticipatamente.

    RispondiElimina
  4. OK for Database Attack! Ready to go

    RispondiElimina
  5. Stanno ammazzando padri di famiglia.
    Pagare e` un dovere,ma questi stanno riducendo il popolo in schiavitu`.
    Fate un`opera pia in memoria di tutti quei poveri uomini e donne che si sono tolti la vita per colpa di questi farabutti.
    Distruggete tutto il loro sistema.
    Vi ringrazio anticipatamente.

    RispondiElimina
  6. Se c'è qualcosa che possiamo fare e aspettare una vostra reazione concreta nel bloccargli anche le mutande!!!!!! Noi siamo con voi Anonimus!!

    RispondiElimina
  7. Ho controllato il sito e questi bastardi di equitalia lo hanno già rimesso on !

    RispondiElimina
  8. buttare giu il sito di equitalia e inutile bisogna buttare giu le banche dati e scendere in piazza e incomincia a pia a pizze due a due finche non diventano dispari tutti i politici

    RispondiElimina
  9. Spiegatemi però perché usate dei domini google.. e perché google ancora non ve li blocca. Io sono diventato scettico a tutto, posso esserlo anche davanti a voi e dovete darmi dei buoni motivi per credervi. Il popolo ormai si è abituato a farsi difendere per conto terzi e quando vede un potenziale alleato che si ribella per lui ci potrebbe cascare. Adesso, confutatemi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evidentemente , per comunicare con il popolo , bisogna usare i mezzi che usa il popolo stesso

      Elimina
  10. Il vero terrorista è lo Stato. E voi siete meravigliosi! Grazie!!!
    Firmato: uno che deve 2mila a equimerda e li ha seminati 3 residenze fa!

    RispondiElimina
  11. Come sempre Anonymous ottimo lavoro. Adesso non resta che prendere di mira tutti i loro conti e mandarli in mutande come loro fanno con gli onesti cittadini

    RispondiElimina
  12. Io so per esperienza personale che Equitalia fa delle cartelle per pochi centesimi. Ai poveri cristi

    RispondiElimina
  13. Sono dei ladri e si dovrebbero meritare di peggio, derubano molti cittadini onesti, molte famiglie indebitate, si dovrebbero vergognare, peccato che non solo in Italia esistono sanguisughe come l'Equitalia, ma in tutto il mondo, rovinando la vita di molte persone e mandarle in bancarotta, quelli che dirigono queste aziende dovrebbero stare al "verde" e strisciare come dei vermi. Ma la cosa che mi fa veramente disgusto e che gli stessi governi appogiano e derubano i loro stessi cittadini. Rivoluzione, ci dobbiamo svegliare e protestare, non si può più continuare così...

    RispondiElimina
  14. Mi piacerebbe accendere la tv un giorno e sentire i TG a reti unificate proclamare l' azzeramento dei database di equitalia...

    RispondiElimina
  15. Dovreste distruggere il sito con tutti i dati dentro di tutte le persone lese altro che mettere K.O. la pagina twitter che di quella se ne fanno na sega. Bisogna colpirli pesantemente quei merdosi infami!!!

    RispondiElimina
  16. Bisogna cancellare i database di agenzia delle entrate e del territorio (catasto), ormai unificati solo in AGENZIA DELLE ENTRATE...se si cancellano i database dove sono censiti i beni delle persone rincorse da equitalia, si può dare un momentaneo arresto alle cartelle esattoriali (ovviamente i fascicoli cartacei rimangono comunque...). Stessa identica operazione andrebbe fatta con i database delle banche, non è tollerabile che una persona che accende un mutuo, se non paga una rata gli pignorano l'immobile, ma se la banca fallisce, non ti rimborsa nessuno. E' ora di ribellarci da questo Stato di oppressori, da questa governo centrale Europeo che impartisce ordini e restrizione agli stati membri, ma poi basta una decisione presa dalle grandi banche finanziarie americane per buttare a terra i nostri mercati. Quando il popolo sarà veramente alle strette, i vostri palazzi inizieranno a bruciare.

    RispondiElimina
  17. Azzerare la lista di tutti i debitori....è non ci indurre in tentazione ( Anonymous) liberaci dal male #Amen.

    RispondiElimina
  18. Ragazzi di Anonimous, non posso che essere d'accordo con voi. Tuttavia esisteva una funzionalita' del sito che serviva ai poveri diavoli come me per chiedere la sopensione di un pagamento non dovuto e gia' effettuato (nel 2011!!).
    Quindi o tenete il sito di Equitalia (incluso il loro DB) giu' per sempre e mantenete cio' che avete promesso o .... la smettete di scherzare e ci permettete di continuare a campare alla meno peggio con questo mostro.

    RispondiElimina
  19. Grazie,ho trovato finalmente le persone che la pensano come me.
    Sono con voi.

    RispondiElimina
  20. Siamo una delle milioni di famiglie indebitate con quei signori. Siamo una di quei milioni di famiglie che vivono ormai alla giornata. Ci hanno staccato il gas, e siamo al freddo, dobbiamo lavarci con l'acqua ghiacciata, siamo a rischio di sfratto, non sappiamo come pagare luce telefono. Ma di queste milioni di famiglie non parla nessuno, non ci iuta nessuno. Come si fa a non essede d'accordo con voi? Che siate benedetti, qualunque aiuto possiate portare a noi, italiani dimenticati.

    RispondiElimina
  21. Condurre una campagna contro il terrorismo non è un reato, ma lasciare che la conducano quelli di Anonymous Italia (ora LulzSec ITA) invece sarebbe come lasciare che sputino addosso alle vittime di Parigi.

    Anonymous Italia e LulzSec ITA, i falsi e bugiardi siete voi che andate in cerca di potere ogni giorno, ecco le prove che mostrano il vostro metodo e l'ammissione dello sfruttamento del profilo Twitter di #OpParis cambiandone l'username (usando la password dell'account opparisofficial in mano a phonemix) per sfruttare i followers guadagnando visibilità con le menzogne: https://goo.gl/bwHmvb

    Grazie a quest'azione mi avete pienamente scagionato dandovi la zappa sui piedi rispetto che al comunicato su Facebook. Non portate rispetto neppure ai morti e sottraete le op a loro dedicate, ennesima figura di merda che porta il vostro nome, fate schifo.

    PS: non ho paura di firmarmi a mio nome, ho i coglioni per dirvelo con un'identità a differenza vostra.

    RispondiElimina
  22. equitalia deve sparire troppi morti causa loro

    RispondiElimina